Slavina a Sauze d'Oulx, muore un modenese

Fuoripista nel vallone del Rio Nero: denunciati i tre amici

Tragedia sulle nevi di Sauze d'Oulx nel pomeriggio di oggi. Quattro sciatori modenesi sono stati travolti da una slavina staccatasi nel vallone del Rio Nero, in una zona non battuta dalle piste della Via Lattea. In serata gli uomini del soccorso alpino hanno estratto dalla massa di neve il corpo esanime di Simone Caselli, 39 anni, di Vignola. Gli altre tre amici erano stati salvati dai soccorsi, immediatamente allertati, ma sono poi stati denunciati per valanga colposa. Secondo gli accertamenti effettuati dalla polizia di Bardonecchia sono stati loro, insieme alla vittima, a provocare l’evento che ha portato alla tragedia, sciando fuori pista in una zona vietata.

su Luna Nuova di martedì 11 dicembre

 


0

Commenti degli utenti