Ladri in fuga, ma refurtiva recuperata dai carabinieri

Blitz a Condove. Appello al prefetto da Bussoleno mentre in alta valle si pensa alle ronde

I ladri per ora non sono stati acciuffati, ma l’inseguimento dell’altra sera ha portato ad un primo risultato: il recupero di una refurtiva di tutto rispetto. È accaduto martedì sera a Condove, dove i carabinieri di Susa sono riusciti a intrappolare una Jaguar in fuga. È possibile che parte della refurtiva recuperata appartenga ai cittadini di Bussoleno derubati nei giorni scorsi. Proprio da Bussoleno la sindaca Anna Allasio chiede aiuto al Prefetto per contrastare l’abnorme ondata di criminalità che sta interessando da alcune settimane il suo paese: lo ha detto martedì pomeriggio di fronte ad una trentina di cittadini di via Confreria e via Mattie. Intanto anche in alta valle tornano le ronde: a promuoverle è un gruppo di abitanti di Beaulard e Savoulx, che in questi giorni stanno discutendo le modalità di attuazione dopo i raid consumati due settimane fa lungo l’asse stradale da Bardonecchia a Oulx.

su Luna Nuova di venerdì 14 dicembre

 

 

0

Commenti degli utenti