Rocciamelone: precipita uno scialpinista giavenese

Grave un 55enne che scivola per 200 metri nel vallone di Comba la Pala

Uno scialpinista giavenese, Giandomenico Peira, 55 anni, è ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino dopo essere precipitato per almeno 200 metri tra neve e rocce nel vallone di Comba la Pala, sul Rocciamelone. L’incidente è avvenuto nella mattinata di martedì, intorno alle 10, quando Peira ed un suo compagno di gita scialpinistica hanno iniziato la discesa su uno degli itinerari più difficili e tecnici della zona, l’ampio e ripidissimo vallone tra la Riposa e e la Croce di Ferro. Per cause ancora in via di accertamento lo scialpinista giavenese è scivolato nella parte alta delle discesa e il vallone in quel punto non perdona: così è ruzzolato per almeno 200 metri, finendo la sua corsa fra due salti di roccia.

su Luna Nuova di venerdì 17 maggio

 

 

0

Commenti degli utenti