Il Comune pensa a valorizzare il parco dei laghi

Parco urbano: mozione emendata e voto unitario, le distanze restano

Ci è voluta un’ora e mezza di discussione per arrivare ad un generico documento d’intenti che mette nero su bianco la volontà politica dell’amministrazione comunale di valorizzare il parco dei laghi di Avigliana allargando la discussione alle minoranze consiliari, senza però fare alcun riferimento all’eventualità di trasformare il parco naturale in un parco urbano. Il documento unitario, approvato all’unanimità, è figlio della mozione presentata dal gruppo di opposizione “Grande Avigliana” che in consiglio comunale si è fatto portavoce della proposta lanciata qualche settimana fa, anche sulle pagine di questo giornale, dall’imprenditore aviglianese Giacomo Bonù. Proposta che, appunto, mira a trasformare la palude dei Mareschi in un non meglio precisato “parco urbano”, cercando così in un colpo solo di rilanciare l’intera area sotto il profilo turistico e di debellare, con la bonifica delle acque stagnanti, il problema della lotta alle zanzare.

su Luna Nuova di martedì 29 ottobre

 

 

0

Commenti degli utenti