Life Wolfalps: 6 milioni per tutelare il lupo

Progetto di monitoraggio anche a difesa degli allevatori: c'è anche il parco Alpi Cozie

Sei milioni di euro in cinque anni, dal 1° settembre dell'anno scorso al 31 maggio 2018. Oltre quattro milioni di contributo europeo. È il progetto "Wolf in the Alps, il lupo nelle Alpi: azioni coordinate per la conservazione del lupo nelle aree chiave e oltre", presentato giovedì scorso a Torino. L’obiettivo finale di “Life Wolfalps", l'acronimo scelto dalle aree protette, fra cui l'ente parco delle Alpi Cozie, e degli enti che l'hanno adottato, è quello di implementare e coordinare azioni di conservazione della popolazione alpina di lupo nelle cosiddette “core areas” (aree chiave particolarmente importanti per la specie) e nell’intero ecosistema alpino, da ovest a est, per favorire la costituzione di un regime di convivenza stabile tra lupo e attività economiche, in particolare quelle di allevamento, nei territori di naturale ricolonizzazione del predatore.

su Luna Nuova di martedì 16 settembre 2014

 


0

Commenti degli utenti