Maxi evasione da 200mila euro: pinzati due medici

Operazione della guardia di finanza di Susa: uno dei due opera in bassa valle

Hanno evaso l’Irpef per circa 200mila euro e ora stanno iniziando a saldare il loro debito con il fisco. Nel mirino della guarda di finanza di Torino sono finiti due medici professionisti in campo sanitario che operano sia in valle di Susa che a Torino: nei loro confronti sono state condotte due separate verifiche fiscali, collegate a più ampi accertamenti di polizia economico-finanziaria, che hanno riguardato diverse annualità di imposta, risalendo fino al 2011. L’indagine è stata condotta dai finanzieri della compagnia di Susa: per quanto riguarda il professionista locale, che opera in bassa valle, aveva omesso di indicare compensi, percepiti e non fatturati, per un totale che supera i 325mila euro.

su Luna Nuova di martedì 23 giugno 2015


 

0

Commenti degli utenti