La valle esporta l'insetto salvatore dei castagni

Villarfocchiardo: il Torymus che ha sconfitto il cinipide sarà portato in Ungheria

Assolto ormai in gran parte il proprio importante compito, i Torymus sinensis, gli insetti "buoni" che stanno contribuendo a salvare la castanicoltura valsusina neutralizzando le larve del cinipide galligeno, stanno per cambiare zona. L’evento è previsto per la mattinata di martedì prossimo, quando una delegazione guidata da George Melika, ungherese ed uno dei più noti entomologi europei, si recherà nei castagneti di Villarfocchiardo. Il suo compito è quello di raccogliere alcune migliaia di galle di cinipide per portare in Ungheria, ma molto probabilmente anche in Slovenia ed in Croazia, dove l’insetto di origine cinese stata ancora compiendo disastri alle locali castanicolture.

su Luna Nuova di venerdì 20 novembre 2015

 


0

Commenti degli utenti