TEATRO

A Rivoli: "Una maga le disse: incontrerai un uomo di pelo rosso e finirà male"

andate a vedere i Capovolti

12 Dicembre 2011 - 21:54

Una scena dello spettacolo

Una scena dello spettacolo

Rieccoli, I Capovolti, con lo spettacolo “Una maga le disse: incontrerai un uomo di pelo rosso e finirà male”, che ora attende chiamate da teatri e rassegne teatrali. Perché se è vero che il tema, la vita a mille di Ana Maria de Jesus Ribeiro da Silva, cioè Anita Garibaldi, è annodato al 150° dell’Unità d’Italia, è anche vero che il suo messaggio di attaccamento ai grandi valori della democrazia e della libertà è di un’attualità estrema.
Niente soffitta per una storia come questa, esaltazione di una donna del Risorgimento e del suo modo di amare un uomo e un’idea con un coraggio e una passione fuori norma.
I Capovolti, dopo un paio di “prove” nelle scuole, sono usciti allo scoperto venerdì scorso al teatro S.Martino di Rivoli. L’emozione della prima, davanti a un centinaio di spettatori, ha lasciato immediato spazio alla voglia di continuare a proporre lo spettacolo.
Testi e regia di Betty Chiapatti. Tre in scena. Nei panni di Anita Garibaldi, Annalisa Erriu: un talento che spazia dal galoppo dell’avventura al dolore intimo di madre e compagna della protagonista, un ruolo non facile perché bisogna districarsi tra le emozioni e gli ideali di una donna forte e passionale; Anna Abate voce narrante e delicata presenza accanto all’amazzone Anita, diventata eroina e morta a soli 28 anni; Benny Merlini che inserisce percussioni e cori, un ‘disturbatore’ d’oro.
I Capovolti evocano l’amore avventuroso e tenace di Anita Garibaldi con un solo effetto speciale: la semplicità. In scena un paio di scale, dei drappi, una panca. Sullo sfondo immagini di autori vari, scampoli del film “Viva l’Italia” di Rossellini, musiche di Bertoli, Bubola e il fado di Mariza. Dietro le quinte il prezioso lavoro di Samuele Basile (attore capovoltino in versione proiezionista), Giovanna Bressan e Patrizia Massaro (attrici in altri spettacoli de I Capovolti), e Fanny Faccenda. Tecnico in cabina regia Giorgio Perno, doppiatore.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA