TEATRO

Racconti di mezza estate dai monti No Tav

A Villardora in scena le donne del Movimento

26 Gennaio 2012 - 17:10

Una scena dello spettacolo

Una scena dello spettacolo

Trasformare la cronaca in poesia per raccontare come l’estate calda del movimento No Tav è stata vissuta da un gruppetto di sue protagoniste. E’ questo che si prefigge “Racconti di mezza estate”, ovvero una «performance teatrale basata su partitura originale per movimento e voci», in cui il movimento è sia quello dei corpi delle interpreti, sia quello che sino ad oggi ha difeso le montagne della valle dall’incombete cantiere della Torino-Lione.
Lo spettacolo al debutto domani nasce dal felice incontro di alcune attiviste del Movimento: Tiziana, Giusy, Claudia, Stefania, Maura e Luisa, incontratesi nel laboratorio di teatro di Tir, dove hanno messo a confronto le proprie esperienze di manifestanti.
«Questo spettacolo non ha lo scopo di narrare i fatti, ma di raccontare come questi sono stati vissuti da chi ne è stato coinvolto mettendo in gioco i propri sentimenti e la propria capacità critica - commenta Lucia Falco - Potrei dire che è una traduzione che cerca di rendere sul palco gli avvenimenti vissuti, utilizzando le armi della bellezza, della poesia e dell’ironia, qualità che da sempre caratterizzano i membri del Movimento».
In scena Claudia Castagno, Maura Robba, Stefania Cappa, Giusy Mura, Tiziana Pasquero, Maria Luisa Bonacina, Marcello Serafino e Lucia Falco. Ideazione, adattamento delle testimonianze e regia di Lucia Falco. Luci e suoni di Federico Ghironi. Lo spettacolo si tiene sabato 28 gennaio alle 21 nel Salone Polivalente ( ) nell’ambito delle iniziative de “Il grande cortile”. Allestimento di TeatroInRivolta. Ingresso gratuito. Info 0122/ 647656, teatroinrivolta@gmail.com o www.teatroinrivolta.it.

su Luna Nuova di venerdì 27 gennaio


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'