TEATRO

La Piccola compagnia della Magnolia va alle radici del Tito Andronico

A Grugliasco giovedì sera

28 Maggio 2012 - 18:16

Davide Gariglio

Davide Gariglio

Il “Tito Andronico” è uno dei drammi più intensi e significativi di William Shakespeare, ed è il punto di partenza di “Titus/Studio sulle Radici”, che la Piccola compagnia della Magnolia porta in scena giovedì 31 maggio al teatro Perempruner di Grugliasco (piazza Matteotti) per la rassegna “Pleased to meet you (hope you guess my name)”, organizzata del Circuito Teatrale del Piemonte. In scena Davide Gariglio.
Prodotto in collaborazione con Théâtre Durance–Scène Conventionnée e con il sostegno del Sistema Teatro Torino e Provincia. Inizio alle 21, biglietti a 8 euro, 5 i ridotti. Info e prenotazioni 011/ 787780, www.viartisti.it o www.piccolamagnolia.it.


su Luna Nuova di martedì 29 maggio



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Alpignano, il Palio internazionale parla comunque italiano

Alpignano, il Palio internazionale parla comunque italiano

TRADIZIONE

Susa: il Borgo Storico vince il Palio 2019

Susa: il Borgo Storico vince il Palio 2019

TORNEO DEI BORGHI

Alpignano, il Palio dij Cossot ricorda Ornella Bellagarda

Alpignano, il Palio dij Cossot ricorda Ornella Bellagarda

TRADIZIONE

La ragazza con la chitarra incanta il Flowers Festival

La ragazza con la chitarra incanta il Flowers Festival

TOUR D'ADDIO

Con Macy Gray il GruVillage vola vero la luna

Con Macy Gray il GruVillage vola vero la luna

CONCERTO

Gazzelle fa scintille e infiamma il pubblico

Gazzelle fa scintille e infiamma il pubblico

FLOWERS FESTIVAL

S.Antonino: "Muli & Biciclette", la corsa dei Bersaglieri

S.Antonino: "Muli & Biciclette", la corsa dei Bersaglieri

RADUNO

S.Antonino: Muli & Biciclette, la sfilata degli Alpini

S.Antonino: "Muli & Biciclette", la sfilata degli Alpini

RADUNO

Le giovani promesse della musica aprono la serata di The Bloody Beetroots

Le giovani promesse della musica aprono la serata di The Bloody Beetroots

FLOWERS FESTIVAL