MUSICA

Gli Inti-Illimani martedì in concerto a Rivalta

Al parco musica per aiutare le nonne dei bimbi ‘desaparecidos’

06 Settembre 2012 - 20:41

Gli Inti-Illimani

Gli Inti-Illimani

Gli Inti-Illimani aprono la nuova stagione musicale con una grande concerto al parco del monastero di Rivalta (via Balegno 8), martedì 11 settembre dalle 21,15.
Il gruppo cileno è nato alla fine degli anni Sessanta nell’ambito del fermento culturale della Nueva Canción Chilena. Durante la prima tournée in Italia, nel 1973, il Cile del presidente socialista Salvador Allende subisce il colpo di stato orchestrato da Augusto Pinochet. Il gruppo, allora composto da Max Berrù, José Miguel Camus, Jorge Coulón, Horacio Duran, Horacio Salinas e José Seves, è costretto all’elisio, che passerà in gran parte in nel nostro paese, divenendo poi una bandiera della lotta contro le tutte le dittature. Impossibile non considerare un inno della lotta popolare la loro canzone forse più famosa: “El pueblo unido jamás serà vencido!”.
Il concerto di Rivalta è stato organizzato nell’ambito del progetto delle “Abuelas de Plaza de Mayo”, le nonne dei bambini argentini strappati alle loro famiglie, oppositrici di un altro sanguinoso regime, e assegnati d’autorità ad altre famiglie. Molti di quei bimbi sono finiti in Europa, e da anni le nonne, perché speso i genitori sono stati fatti svanire nel nulla, cercano di riunirsi ai proprio nipoti.
Il progetto è sostenuto dall’attuale governo argentino, mentre il concerto è organizzato anche grazie all’Ambasciata argentina, alle associazioni per i diritti umani del paese sudamericano e ad Assemblea Teatro, storica compagnia torinese che proprio con il Sudamerica ha un legame speciale avendo allestito spettacoli su e in quei paesi. Biglietti a 11 euro, 9 per i residenti. Non sono previste prenotazioni e prevendita. Info 011/ 3042808 o www.assembleateatro.com.



su Luna Nuova di venerdì 7 settembre




Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA