MUSICA

George Garzone: il sassofono dei grandi jazzisti

Venerdì al Due Laghi Jazz Festival con Luigi Tessarollo & C.

30 Agosto 2013 - 11:58

George Garzone

George Garzone

La 20ª edizione del Due Laghi Jazz Festival di Avigliana entra nel vivo con i concerti finali della rassegna. Questa sera tocca a George Garzone, che in piazza Conte Rosso arriva in quartetto con Luigi Tessarollo co-leader alla chitarra, un nome che da queste parti non ha bisogno di presentazioni. Garzone ha collaborato tra gli altri con Danilo Perez, Joe Lovano, Jack DeJohnette, John Patitucci. Completano il quartetto due eccellenti interpreti della scena jazzistica torinese, veri specialisti di questo particolare repertorio: Davide Liberti al contrabbasso e Alessandro Minetto alla batteria.
Inizio alle 21,30 circa. Info http://duelaghijazzfest.wix.com/jazzfest.




su Luna Nuova di venerdì 30 agosto 2013



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

Torino No Tav: l'intervento di Alberto Perino dal palco di piazza Castello

MANIFESTAZIONE

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

8 dicembre: le donne No Tav in corteo a Torino

MANIFESTAZIONE

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

Torino invasa dai No Tav: 70mila in corteo

MANIFESTAZIONE

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

Torino No Tav: in migliaia sfilano nelle vie del centro

MANIFESTAZIONE

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

Almese: sul Musiné ricompare la scritta No Tav

STAMATTINA

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

Avigliana, con un bastone in classe per farsi giustizia

AGGRESSIONE

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

Almese: rimossa parte della scritta No Tav sul Musinè

STAMATTINA

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

Perla 2.0: Bardonecchia ammoderna l'accoglienza

TURISMO

il Quartetto Casals

il Quartetto Casals

Haydn, Mozart e Schubert: Ottavio Dantone dirige (e suona) l’Orchestra Rai

CLASSICA