PROGETTO MEDIA DANCE

Making of Sorry, Boys: dietro le quinte dello spettacolo di Marta Cuscunà

Su Zoom la visita-conferenza dedicata agli studenti

10 Febbraio 2021 - 16:30

Foto Daniele Borghello

Foto Daniele Borghello

Dietro le quinte di uno spettacolo di danza. È il, “Making of Sorry, Boys” di e con Marta Cuscunà in programma giovedì 11 febbraio (ore 14,30 e 16) e venerdì 12 febbraio (ore 9, 10,30 e 12), evento online riservato alle classi di scuola secondaria superiore aderenti al progetto di innovazione didattica “Media dance”. L’attrice Marta Cuscunà e Marco Rogante, assistente alla regia, in diretta dalla Lavanderia a Vapore di Collegno tramite la piattaforma Zoom, mostra il dietro le quinte del suo spettacolo “Sorry, Boys”. Sono coinvolte nella visione due classi del Liceo classico Vittorio Alfieri e tre del Liceo scientifico Carlo Cattaneo di Torino.

“Making of Sorry, Boys” è il tentativo di mutuare la pratica degli studio visit tipica dell’arte visiva, facendola aderire al performativo. È un percorso che porta lo spettatore all’interno del processo creativo dello spettacolo attraverso una condivisione intima ma pubblica. È un approfondimento dei temi trattati, ripercorrendo la fase di ricerca teorica, l’analisi delle fonti documentaristiche e la scrittura drammaturgica. È uno svelamento della ricerca iconografica, di come Paola Villani sia riuscita a progettare gli elementi di scenotecnica. Vengono mostrati i prototipi, gli scheletri, gli esperimenti falliti che hanno guidato il gruppo di lavoro dell’opera verso le creature meccaniche dello spettacolo. E ancora vengono svelati i processi produttivi, gli intoppi, gli aneddoti.

Insomma, che cosa vuol dire mettere in scena un’opera performativa, oggi. Al centro, il racconto di 18 ragazze e del loro patto segreto di maternità, di un femminicidio e di 500 uomini che un giorno si sono messi in marcia. «Del fatto che non sempre abbiamo trovato le risposte. Ma ci piace l’idea di mostrarvi la strada che abbiamo fatto per cercarle», scrivono Marta Cuscunà e Marco Rogante. Il progetto rientra in “Media dance”, percorso multidisciplinare ideato dalla Lavanderia a Vapore per le scuole superiori di Torino e provincia. Info www.piemontedalvivo.it.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ