GIOVEDÌ ALLA LAVANDERIA A VAPORE

Interplay Festival: un ricco programma di danza, emozioni e pensiero

Al via oggi dalla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino

19 Maggio 2021 - 11:17

Sara Sguotti in "Some Other Place" (foto Enzo Rapezzi)

Sara Sguotti in "Some Other Place" (foto Enzo Rapezzi)

di DANIELE FENOGLIO

Inaugura mercoledì 19 maggio alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino, la 21ª edizione di Interplay Festival, evento a cura dell’associazione culturale Mosaico Danza con la direzione artistica Natalìa Casorati. Propone nella prima settimana tre ricchissimi giorni, in presenza e in streaming, con un'anteprima e quattro prime nazionali. L'intenso programma inaugura oggi con l'anteprima della nuova creazione di Sara Sguotti, interprete apprezzata negli spettacoli di danza con Virgilio Sieni, Anton Lachky, Roberto Magro, Cristina Rizzo e Simona Bertozzi nel 2019 ha aperto una ricerca sulla tematica del “rapporto con il pubblico” con un assolo intitolato “Some Other Place”.

La serata inaugurale prosegue alle 20,10 con la coreografa Silvia Gribaudi che presenta il premiatissimo “Graces”, finalmente dal vivo dopo l’apertura virtuale della scorsa edizione. L’ironica sfida fra un’impossibile “bellezza” assoluta e la necessità di accettarsi nella diversità è al centro dell’ultima acclamata creazione della coreografa torinese, in scena con tre performer nella sua ricerca sul valore artistico, sociale, intellettuale dello humor e del corpo. Gribaudi è l’italiana selezionata per il progetto internazionale “Étape Danse” 2019, a cura di MosaicoDanza, Fabrik Potsdam (Germania) e Theatre de Nimes (Francia). La serata, oltre che in presenza, sarà trasmessa anche in streaming nella sala virtuale di Interplay 2021.

Il 20 maggio alla Lavanderia a Vapore di Collegno, si celebra il giorno di Chiara Bersani, performer e autrice italiana attiva nelle performing arts, nel teatro e nella danza di ricerca, Premio Ubu come miglior performer under 35. A partire dalle 19,30 negli spazi all'aperto della residenza regionale per la danza Chiara Bersani incontra Gosia Turzeniecka, artista polacca e torinese d'adozione. Le due artiste, con i loro stili di espressione e background culturali si fonderanno in un unico muoversi, rappresentarsi e sentire in una performance multidisciplinare legata all'arte del movimento e la pittura murale. Dopo l’esperienza fatta a Interplay Diffuso 2020 con la stessa Gosia Turzeniecka e Daniele Ninarello, Interplay torna a lasciare una traccia permanente sui muri del cortile della Lavanderia a Vapore.

Alle 20 negli spazi teatrali della struttura di Collegno Chiara Bersani presenta in prima nazionale, dopo l'opera manifesto del 2019 “Gentle unicorn”, la nuova creazione “Il canto delle balene”. In collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, uno spettacolo ispirato da seguire con gli auricolari del cellulare e ispirato alle parole di Liliana Segre la cui azione è affidata a Matteo Ramponi, performer italiano noto per la sua abilità di diventare invisibile: posto all’interno di una coralità, egli diventa scheletro, struttura. Sparisce tra i corpi ma ne detta il movimento. La sua capacità di svanire sarà il centro dell’intera creazione e il suo obiettivo sarà quello di portare ogni fruitore dell’opera a scegliere di essere lì e diventare parte di un rito collettivo, consapevole che si tratti di una chiamata. Una dichiarazione di presenza. Un lamento funebre. Una ballata nuziale. Un canto di richiamo. Una scelta di accoglienza.

Enrico & Ginevra debuttano alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani venerdì 21 Maggio alle 20 in prima nazionale con la nuova creazione “Ara! Ara!”. In scena i due danz’autori  che vivono fra Torino e Berlino si destreggiano con colori, segni grafici e bandiere, metafore che sottendono tensioni politiche, espressioni di appartenenza, affermazione e potere. “Ara! Ara!” è la definizione di un simbolo: un potere in ascesa che sceglie un volatile per rappresentare se stesso. Non un maestoso quanto temibile rapace come l'aquila, animale spesso utilizzato come simbolo araldico di potenza.

Al contrario un volatile a cui riconosciamo un carattere allegro e brioso diventando, secondo uno sguardo popolare occidentale, un’icona esotica: il pappagallo Ara. Nel circo è stato introdotto per le sue capacità acrobatiche che, insieme ai colori vivaci del piumaggio e alla capacità di ripetere suoni e parole per imitazione, ne hanno fatto un perfetto animale da intrattenimento in cattività. “Ara! Ara!” rappresenta un potere seducente per il suo aspetto innocuo e festoso che come il volatile, imita e ripete, riportando modelli del passato, ignorando contenuti ed effetti. Seconda parte di un dittico iniziato con “AeReA”, lo spettacolo continua a indagare il potere simbolico della bandiera, attingendo alla tradizione folcloristica dello sbandieramento.

Chiude il programma della prima settimana di Interplay 2021, alle 21, la creazione in prima nazionale di Elias Aguirre e Chey Jurado (Spagna) “Pez Esfinge”: un lavoro di ricerca su dettagli della natura sottomarina che passano inosservati, su spazi che apparentemente restano immobili, timidi. Un tuffo nello sfondo abissale umano. Il lavoro pone un parallelo tra questi dettagli sottomarini e le persone. La timidezza nasconde dentro di noi un luogo a noi sconosciuto, una profondità abissale che nasconde la nostra natura più profonda e che quando emerge rivela una forza enorme. Nel mondo subacqueo sono innumerevoli questi movimenti quasi impercettibili che però sorprendono quando diventano esplosivi. La serata, oltre che in presenza, sarà trasmessa anche in streaming nella sala virtuale di Interplay 2021.

Info www.mosaicodanza.it, mosaicodanza@tiscali.it o 011/ 6612401.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ