CALCIO

Botta-risposta Bvs-Romagnino

Il mister si sfoga dopo l'esonero

06 Dicembre 2011 - 23:01

Pasquale Romagnino

Pasquale Romagnino

A Pasquale Romagnino, esonerato dalla Bvs martedì scorso dopo 10 punti raccolti in 13 partite e artefice del ritorno in Promozione dei grigi di Almese, non sono andati giù i modi in cui la decisione è stata comunicata dalla dirigenza: “Io e la società avevamo deciso di contattare nuovi giocatori per uscire dalla crisi. Martedì, invece, ho ricevuto una breve telefonata dal direttore sportivo Pavone, che mi ha comunicato la scelta di esonerarmi, accompagnata da motivi un po’ strani che mi hanno fatto sorridere. Mi è stato riferito che tre-quattro giocatori non erano più motivati e che non credevano più nel progetto. Immagino che siano gli stessi che avrei escluso a giorni dalla rosa… Gli stessi che non mi hanno chiamato, né scritto, dopo l’esonero. Tutti gli altri in qualche modo si sono fatti vivi”.
E aggiunge: ”Se mi avessero detto di persona che sono troppo pochi 2 punti in 6 partite avrei stretto loro la mano, accettando il punto di vista e ringraziandoli per il percorso condiviso insieme. Invece ho dovuto sentire per telefono un fastidioso giro di parole. Dal punto di vista umano non posso accettare il comportamento della società”.
La Bvs risponde con il direttore generale Pasquale Flagella: ”Dopo il 2-2 con il Pont, nessuno aveva intenzione di cambiare l’allenatore. Lunedì, invece, ho preso atto che ci fossero molti giocatori scontenti, ed erano più di tre o quattro. Così abbiamo organizzato una riunione e abbiamo deciso che una scossa fosse necessaria”.
Chiude il direttore sportivo Vincenzo Pavone: “A mio avviso il fatto che parte della rosa non creda più nell’allenatore, tanto da fargli perdere credibilità all’interno dello spogliatoio, non è assolutamente un motivo banale per allontanarlo. In più ci sono i numeri: 2 punti in 6 partite. Su altre questioni non entro nel merito, c’è una squadra che vuole salvare la Promozione”.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA

Vaie: Elisa Morello e Giuseppina Picco vincono il "Canestrello d'Oro"

Vaie: Elisa Morello e Giuseppina Picco vincono il "Canestrello d'Oro"

BISCOTTO TIPICO

Rubiana: incendio di un tetto in strada Boschetto

Rubiana: incendio di un tetto in strada Boschetto

OGGI POMERIGGIO

S.Didero, protesta No Tav alle recinzioni del cantiere dell'autoporto

S.Didero, protesta No Tav alle recinzioni del cantiere dell'autoporto

OGGI POMERIGGIO

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

RICORDO

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

Luca Vergnano insieme ad Enrico Rossi, direttore degli impianti di Bardonecchia

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

INCLUSIONE

Pianezza, la Gualandi premiata al concorso della Fila

Pianezza, la scuola Gualandi premiata al concorso della Fila

ISTRUZIONE

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Il Narciso di Caravaggio e Achille Bonito Oliva giovedì al Castello

ARTE