Rivoli Calcio nel caos: la squadra non si presenta a Bra

Tutti contro il presidente Baeli. Il club rischia di sparire

28 Febbraio 2012 - 00:08

Rivoli Calcio nel caos: la squadra non si presenta a Bra

Il Rivoli Calcio è nel caos. Domenica scorsa a Bra i giocatori si sono rifiutati di scendere in campo per protesta contro la decisione del presidente Francesco Baeli di esonerare, venerdì pomeriggio, il direttore sportivo Gavazza e il tecnico Zappella, richiamando in panchina Enea Benedetto. Toni durissimi. Zappella: «Dal presidente solo promesse, anche economiche, non mantenute. Non si può fare allenamento con dieci palloni, non avere soldi per affittare i campi o per lavare la roba. Auguro il meglio ai ragazzi, se ho tenuto duro fino ad ora è solo per loro».
Gavazza: «Impossibile andare avanti con un presidente del genere, la situazione è degenerata».
Contro Baeli anche il direttore generela Roberto Ciavarella: «Sono in totale disaccordo con gli esoneri di Zappella e Gavazza. E non condivido il ritorno di Benedetto. Resto a Rivoli? Solo se Baeli andrà via”».
Intanto anche i tifosi annunciano il ritiro con un comunicato: «I Wilk Kaos si sciolgono. Sono anni che veniamo presi in giro, siamo disgustati».
Il presidente si è chiuso in un eloquente silenzio stampa. Il rischio, concreto, è che il Rivoli sparisca. Un pezzo di storia del calcio locale è in grave pericolo.


Tutto su Luna Nuova di martedì 28 febbraio 2012

 

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

INDAGINI

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

INCIDENTE