CALCIO

Calcio, mese di fuoco: arrivano le partite decisive

Alpignano-Grugliasco sfida aperta per l'Eccellenza

25 Marzo 2014 - 19:50

Calcio, mese di fuoco: arrivano le partite decisive

Ultimo mese di fuoco per i campionati di calcio. Iniziano le volate per il titolo e quelle per la salvezza. In Promozione, l'Alpignano leader è insidiato dal sorprendente Bsr Grugliasco, mentre in coda può essere decisiva per il Susa la prossima partita contro il Pianezza. In Seconda Categoria, tutto passa da Villarbasse-Venaus di domenica 30: seconda contro prima, con il Venaus che prova a chiudere il discorso promozione e cogliere un'incredibile doppio salto dalla Terza alla Prima. La zona playoffs è ribollente: in corsa per quattro poltrone Villarbasse, Bruinese, Bussoleno e Caselette.


tutto su Luna Nuova di martedì 24 marzo 2013

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

VIABILITA'

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

LUTTO

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

TORINO-LIONE

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

SANITA'

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

TRASPORTI

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

VIABILITA'

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

CORONAVIRUS

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

TORINO-LIONE

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

TORINO-LIONE