CALCIO

Collaborazione sui giovani e tutela dell’identità: dialogano le società della val Susa

Otto club al tavolo: prime idee per migliorare, si comincia dai tornei

05 Marzo 2020 - 21:49

Collaborazione sui giovani e tutela dell’identità: dialogano le società della val Susa

Ogni primo lunedì del mese. Un appuntamento che sta diventando importante per il calcio valsusino: i rappresentanti degli otto club della valle si ritrovano attorno a un tavolo per scambiarsi opinioni, idee, suggerimenti. Parola d’ordine: collaborare. Obiettivi da raggiungere, per ora due: 1. Tutela dei serbatoi giovanili, vera risorsa delle società; 2. Difesa dell’identità calcistica valsusina, in tutte le sue forme.

tutto su Luna Nuova di venerdì 6 marzo 2020

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Alpignano, sarà ballottaggio tra Palmieri e Oliva

Alpignano, sarà ballottaggio tra Palmieri e Oliva

ELEZIONI

Alpignano, Palmieri domina il primo turno

Alpignano, Palmieri domina il primo turno

ELEZIONI

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

3° REGGIMENTO ALPINI

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

SFIDA

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

CARABINIERI

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

PROGETTO

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

PROTESTA

Condove: ritrovato nella Dora il corpo dell'uomo disperso

Condove: ritrovato nella Dora il corpo senza vita dell'uomo disperso

DRAMMA

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

TORINO-LIONE