CORSA IN MONTAGNA

Un fantastico week-end tricolore a Susa, Mompantero e Venaus

Sulle montagne valsusine si assegnano i titoli italiani giovanili e Assoluti

21 Agosto 2020 - 20:52

Un fantastico week-end tricolore a Susa, Mompantero e Venaus

Sabato 22 e domenica 23 tre comuni della valle di Susa (Venaus, Mompantero e Susa) saranno il teatro, nell'ambito del 32° Challenge Stellina, dei Campionati Italiani di corsa in montagna, che per la prima volta si svolgono in un'unica manifestazione. Saranno infatti in palio i titoli individuali giovanili e assoluti e il Campionato italiano per regioni Cadetti. Sarà la prima volta che la corsa in montagna assegnerà tutti i titoli in un’unica soluzione, viste le cancellazioni delle singole prove di campionato a causa del Covid 19. L’organizzazione (Atletica Susa e Comitato organizzatore presieduto dal campione olimpico Livio Berruti) ha distribuito le gare sui tre comuni per evitare assembramenti in un unico centro. Attesi oltre 700 atleti.

Si comincia sabato 22, al mattino, a Venaus con le gare Cadetti (under 16). Sette le rappresentative regionali al via: Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Valle d’Aosta, Lombardia, Trentino e Alto Adige. Poi sarà la volta degli Allievi. In campo femminile favorita la trentina Luna Giovanetti (Atletica Valle di Cembra), in campo maschile se la giocano Elia Mattio (Podistica Valle Varaita), Mattia Zen (Cus Insubria Varese Como) e Matteo Bardea (As Lanzada).
Sabato pomeriggio, a Mompantero, la prova Juniores. Alain Cavagna (Atletica Valle Brembana), campione italiano in carica e vicecampione europeo Under 20, è l’indiscusso favorito nella gara maschile. In quello femminile si preannuncia una bella sfida tra Katja Pattis (Südtirol Team Club) ed Elisa Pastorelli (Atletica Lecco Colombo Costruzioni).

Domenica 23 da Susa parte invece il Challenge Stellina, che l’anno scorso ha dedicato l’edizione ai giovani con la Wmra Youth Cup. Si torna sul percorso tradizionale, con partenza dall’Arco di Augusto e arrivo a Costa Rossa, frazione Braida. Il Campionato italiano torna su questi sentieri partigiani per la seconda volta: la prima fu nel 2010 con le vittorie di Martin Dematteis e Valentina Belotti. L’edizione 2020 sarà anche prova di selezione per i Mondiali di Lanzarote del 13 e 14 novembre.
Il Challenge Stellina resta manifestazione internazionale, tant’è che ci saranno da seguire, extra campionato italiano, la slovena Mojica Koligar e la portacolori dell’Orecchiella Garfagnana, Primitive Niyirora, seconda allo Stellina nel 2017 alle spalle di Camilla Magliano. Ma tra le donne il nome per eccellenza è quello della keniana Lucy Wambui Murigi, due volte campionessa mondiale di corsa in montagna nel 2017 e 2018. Tra le favorite per il titolo italiano spiccano la campionessa italiana in carica Elisa Desco ed Elisa Sortini (la migliore tra le azzurre nelle ultime manifestazioni internazionali), ma anche la valsusina Alessia Scaini dell’Atletica Saluzzo. Attesa anche per al specialista dello scialpinismo Ilaria Veronese (Atletica Giò 22 Rivera), per la maratoneta Catherine Bertone (Atletica Sandro Calvesi) e la capitana del cross azzurro Valeria Roffino (Fiamme Azzurre). Tra gli uomini, in assenza del convalescente Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche Leffe), la lotta in chiave italiana sarà tra Cesare Maestri (Atletica Valli Bergamasche Leffe), vicecampione mondiale in carica, e Francesco Puppi (Atletica Valle Brembana), vicecampione mondiale in carica delle lunghe distanze. Tra gli outsider di rango Henri Aymonod (Sportification), Alex Baldaccini (Valle Brembana) e i gemelli Martin e Bernard Dematteis (Sportification).

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

Collegno, gli elicotteri dei vigili del fuoco al Campo volo?

EMERGENZA

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO