MOTORI

Partita la Dakar in Arabia Saudita: c'è anche il giavenese Cesare Zacchetti

In gara nelle moto: «Ci sarà da faticare e da stare ben attenti alla navigazione»

03 Gennaio 2021 - 21:29

Partita la Dakar in Arabia Saudita: c'è anche il giavenese Cesare Zacchetti

Sabato 2 gennaio è partita la 43ª edizione del Rally Dakar, che si svolge per la seconda volta interamente in Arabia Saudita a causa della pandemia. Partenza e arrivo nella capitale Gedda, 12 tappe e 8mila km nel deserto saudita, dei quali 5mile di prove speciali. La categoria delle moto è quella che ospita il maggior numero di italiani e tra loro c’è Cesare Zacchetti, di Giaveno: numero 78, moto Ktm Rally, nella tappa di domenica 3 gennaio da Gedda a Bisha (662 km) si è piazzato 62°.  Nel prologo  di sabato il giavenese si è piazzato 94° di categoria e 82° in classifica generale, nella quale domenica  è risalito fino al 63° posto.

Sul sito ufficiale della Dakar, accanto al profilo tecnico, compare una breve intervista a Zacchetti. Ecco il testo: «Faccio motocross da quando ho 15 anni, poi ho iniziato con i rally e la Dakar è il mito, il sogno, perché ti porta in posti davvero spettacolari, spesso preclusi ai più. Il bello di questa gara è proprio questo: ha il fascino dell’avventura di una gara in moto in posti inaccessibili o sconosciuti. Il percorso 2021 sulla carta mi piace perché sembra che abbia tappe un po’ più corte e quindi mi immagino che saranno meno veloci e più tecniche, più ‘impestate’ come diciamo noi. Questo significa anche che ci sarà da faticare e da stare ben attenti alla navigazione, ma è proprio questo il bello! L’altro aspetto che mi entusiasma della gara è che mi fa sentire un pilota al pari dei grandi campioni. Io sono un amatore, ma tanto sulle dune quanto al bivacco puoi assaporare questa sensazione di famiglia e di comunità che lega i dilettanti come me ai professionisti che corrono per la classifica, perché nemmeno loro se la tirano. L’anno scorso Toby Price (leader del gara in questo momento, nda) mi si è seduto accanto a una cena e chiacchierando mi ha detto: ‘Diamine, tu sei uno di quelli della Original by Motul, voi sì che siete tosti’. Come fai a non gasarti quando uno come lui ti dice una cosa del genere?».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

Da lunedì Dad in tutto il Piemonte per 2ª-3ª media e scuole superiori

CORONAVIRUS

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

Valgioie, volontario dell'Aib condannato per incendio

PATTEGGIA DUE ANNI

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

Sauze d'Oulx in lutto per la tragica scomparsa di Simone Gai

INCIDENTE

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

Collegno, Testimoni di Geova: il battesimo è online

EMERGENZA COVID

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

Rivoli, il baby pusher abitava con la mamma e il nonno

CRIMINALITA'

Prova

Avigliana, sorpresa: Alessandro Borghese e la sua troupe salgono al castello

Prova

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

Chiusa S.Michele: incendio stasera nel cortile della Levosil

ROGO

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

Il canale Ungherini

Scialpinisti feriti in valle: tre interventi del Soccorso in poche ore

INCIDENTI

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

L'ultimo concerto? Stasera la chiamata alle armi della musica dal vivo

SETTORE IN CRISI DA LOKCDOWN