AUTOMOBILISMO

Gli organizzatori: Susa-Moncensio spostata a data da destinarsi

La storica gara di velocità in salta era in calendario per il 30 maggio

26 Aprile 2021 - 22:47

Gli organizzatori: Susa-Moncensio spostata a data da destinarsi

La Susa-Moncenisio 2021, la “Regina della Montagna” come la definiva Enzo Ferrari, al momento rimane ai box. La decisione, comunicata da Supergara alla Federazione Aci Sport lo scorso fine settimana, si è resa necessaria vista l'incertezza della situazione sanitaria. Una condizione che, di fatto, impedisce lo svolgimento della gara nel clima di festa e di serenità che ha sempre caratterizzato la manifestazione. Un'incertezza che si riflette anche sui nulla-osta che le autorità locali competenti del territorio devono rilasciare e che per il momento sono in sospeso. Non è una rinuncia come quella dello scorso anno, ma di uno spostamento a una nuova data da definire nell'interesse di tutte le parti. Come sottolineano da Supergara «...una corsa senza pubblico, per quanto bella, è una corsa a metà». La speranza è quella di tornare a vedere, lungo la strada che da Susa sale al Moncenisio ripercorrendo una parte dei 22,5 km della versione originale, il tifo dei giorni di festa.

Quest'anno si celebrano i cento anni dalla vittoria di Alfieri Maserati su Isotta Fraschini del 21 luglio 1921: allora era l'edizione numero 6. Prima di lui, a scrivere il proprio nome sul Libro d'Oro della corsa erano stati, nell'ordine, Vincenzo Lancia nelle prime due edizioni, Felice Nazzaro, Ferdinando Minoia e Remy Reville. La Susa-Moncenisio non è una gara come le altre: è una strada lungo la quale corrono, oltre ai piloti, anche la storia dell'automobilismo sportivo e la passione di chi questa corsa da 35 anni organizza, guardando al futuro ma anche con la consapevolezza di dover preservare e onorare un nobile passato che pochi altri possono vantare.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

Grugliasco, si era dato fuoco: muore dieci giorni dopo

TRAGEDIA

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

Borgone, S.Antonino e Rivoli piazze dello spaccio: dieci misure cautelari

DROGA

Vaie: Elisa Morello e Giuseppina Picco vincono il "Canestrello d'Oro"

Vaie: Elisa Morello e Giuseppina Picco vincono il "Canestrello d'Oro"

BISCOTTO TIPICO

Rubiana: incendio di un tetto in strada Boschetto

Rubiana: incendio di un tetto in strada Boschetto

OGGI POMERIGGIO

S.Didero, protesta No Tav alle recinzioni del cantiere dell'autoporto

S.Didero, protesta No Tav alle recinzioni del cantiere dell'autoporto

OGGI POMERIGGIO

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

"Crescerà se ne avrai cura": è spuntato a Vaie il gazebo per maestra Fulvia

RICORDO

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

Luca Vergnano insieme ad Enrico Rossi, direttore degli impianti di Bardonecchia

Luca Vergnano convocato per i Mondiali Special Olympics

INCLUSIONE

Pianezza, la Gualandi premiata al concorso della Fila

Pianezza, la scuola Gualandi premiata al concorso della Fila

ISTRUZIONE

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Caravaggio, Narciso, 1597-1599 Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini, Roma Per gentile concessione delle Gallerie Nazionali di Arte Antica (MIBCT) – Biblioteca Hertziana, Istituto Max P

Il Narciso di Caravaggio e Achille Bonito Oliva giovedì al Castello

ARTE