Avvio in deciso ribasso per la Borsa di Milano

20 Ottobre 2011 - 19:08

(Finanza.com) Partenza in deciso ribasso per la Borsa di Milano dopo il mancato accordo sul debito Usa e il nuovo downgrade di Moody's sulla Grecia. Il nulla di fatto a Washington ha favorito una nuova ondata di vendite sui mercati asiatici, visto che gli investitori si aspettavano una decisione definitiva nel fine settimana per scongiurare il pericolo di uno storico default. Sul fronte europeo, Moody's ha tagliato di ben tre gradini il rating del Paese ellenico portandolo a un passo dalla soglia fissata per il default. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib cede l'1,25% a 19.220 punti, mentre il Ftse All Share arretra dell'1,27% a quota 19.898.

Finanza.com

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Dal Colle delle Finestre a Bardonecchia fino a Susa: festa rosa in valle per il Giro

Dal Colle delle Finestre a Bardonecchia fino a Susa: festa rosa in valle per il Giro

CICLISMO

Giro d'Italia: confermato il passaggio al Colle delle Finestre

Giro d'Italia: confermato il passaggio al Colle delle Finestre

CICLISMO

Il fiume del popolo No Tav marcia da Rosta ad Avigliana

Il fiume del popolo No Tav marcia da Rosta ad Avigliana

MANIFESTAZIONE

Bussoleno, partita la settima edizione di Critical Wine

Bussoleno, partita la settima edizione di Critical Wine

WEEKEND

Rivoli: la scuola dell'infanzia Andersen come nuova

Rivoli: la scuola dell'infanzia Andersen come nuova

CASCINE VICA

Autofrejus: sarà una domenica da "bollino rosso"

Autofrejus: sarà una domenica da "bollino rosso"

VIABILITÀ

Rivoli: 1600 studenti in piazza per "Viva con le scuole"

Rivoli: 1600 studenti in piazza per "Viva con le scuole"

ASL TO3

Rivoli: monsignor Bettazzi e don Ciotti per Martin Luther King

Rivoli: monsignor Bettazzi e don Ciotti per Martin Luther King

CHIESA BATTISTA

Werba e Baillieu al Conservatorio con musiche di Schubert, Faurè, Debussy, Ravel e Schumann

Werba e Baillieu al Conservatorio con musiche di Schubert, Faurè, Debussy, Ravel e Schumann

MUSICA