Liberi gli spacciatori dei medici

Superata la scadenza per fissare l'appello. Scacerati i due fornitori condannati in primo grado a 8 anni

20 Ottobre 2011 - 19:08

Liberi gli spacciatori dei medici

RIMINI - Zio Enzo e il suo galoppino sono liberi. Due boss dello spaccio, il 64enne Vincenzo Franco e l'aiutante Davide Vuoccolo, accusati e condannati in primo grado a 8 anni per essersi "specializzati" nello spaccio di cocaina a medici e infermieri dell'ospedale di Rimini, sono stati scarcerati nei giorni scorsi per decorrenza dei termini. Colpa della Corte d'Appello di Bologna (come riporta il quotidiano La Voce di Romagna), che entro l'anno non è riuscita a fissare il processo, rispettando il limite di tempo pervisto dalla legge. Sono liberi, con il solo obbligo della firma, almeno fino a quando non arriverà il verdetto dell'ultimo grado di giudizio, il solo a poterli eventualmente riportare dietro le sbarre per i reati che l'accusa attribuisce loro tra il maggio del 2007 e la primavera dell'anno successivo.
Le indagini con le intercettazioni telefoniche li avevano inchiodati, facendo emergere uno spaccato inquietante su alcuni medici (anche nomi illustri) dell'ospedale civile della città, nonché i rapporti di collaborazione che il boss 64enne teneva con il clan malavitoso dei calabresi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

ELEZIONI

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

ANNIVERSARIO

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

ELEZIONI COMUNALI

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

VALSUSA FILMFEST

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

ELEZIONI

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

ELEZIONI

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

ELEZIONI

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

EMERGENZA

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

MEMORIA