Ai ladri piacevano i cellulari

Fermati in piazzale Roma due marocchini per ricettazione: tra Carpi e la Romagna nascondevano due telefonini rubati, un deconder e 8 orologi

20 Ottobre 2011 - 19:08

Ai ladri piacevano i cellulari

RICCIONE - Si aggiravano in piazzale Roma con fare circospetto, consapevoli di avere nelle tasche "il frutto del peccato". E infatti, dopo il controllo dei carabinieri, sono saltati fuori due cellulare, un decoder e alcuni orologi, tutti oggetti rimediati da furti. Nella tarda serata di sabato, a Riccione, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato per ricettazione due marocchini, M.K. di 23 anni e N.K. di 30, entrambi senza fissa dimora, clandestini e pregiudicati. Tutta la refurtiva era stata "raccattata" in giro per la Regione: un telefono cellulare Samsung, un decoder digitale ed 8 orologi di varie marche, portati via il 19 luglio dall'abitazione di un ferrarese del '46 residente in Carpi (Mo); un telefono cellulare Samsung GTS5230 e la somma di 10 euro, rubati poco prima del controllo ad un bolognese del 1966 residente a Riccione. La refurtiva dell'ultimo furto era nascosta all’interno dei borsoni, recuperata ed in corso di restituzione ai legittimi proprietari. I due marocchini, dopo formalità rito, sono stati portati alla casa circondariale di Rimini.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

S.Antonino: il dottor Flavio Forla rimane in carcere

S.Antonino: il dottor Flavio Forla rimane in carcere

UDIENZA

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

INDAGINI

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO