Dall'Umbria per spacciare ecstasy

Operaio 23enne beccato con 10 capsule di mdma nel piazzale del Cocoricò

20 Ottobre 2011 - 19:08

Dall'Umbria per spacciare ecstasy

RICCIONE - Per una serata al Cocoricò era arrivato fin dall'Umbria, peccato che le sue intenzioni non fossero solo danzerecce. Un 23enne operaio di Spoleto (Perugia) è stato infatti beccato sabato notte con 10 capsule di mdma, meglio nota come ecstasy, dai carabinieri ed è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di stupefacenti finalizzata allo spaccio.

Verso le 3 di mattina all'interno della discoteca è scoppiata una lite tra il giovane ed alcuni coetanei. La sicurezza allora ha invitato il gruppo ad uscire, ed è proprio nello spiazzo antistante il locale riccionese che i militari lo hanno controllato. Con sè il 23enne aveva 10 capsule di ecstasy per uso farmaceutico, 2 grammi in tutto, più 85 euro, ritenuti il provente dell'attivià di spaccio. Dopo le formalità di rito, il giovane umbro ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per lunedì mattina davanti al Tribunale di Rimini.

Verso la stessa ora, i colleghi della compagnia di Novafeltria hanno sorpreso a Dogana (frazione di Verucchio) un 21enne di Gatteo con 1 grammo di marijuana. Il giovane, che già in passato era stato destinatario di analogo provvedimento, è stato segnalato al Prefetto di Rimini per uso personale di sostanze stupefacenti.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Condove: donna muore intossicata dal fumo nell'incendio di casa sua

Condove: donna muore intossicata dal fumo nell'incendio di casa sua

DRAMMA

Rivoli, la sfilata dei bambini accende il Carnevale 2020

Rivoli, la sfilata dei bambini accende il Carnevale 2020

CONTE VERDE

Rivoli, addio a Mario Bricco l'uomo dello sport e dei quartieri

Rivoli: addio a Mario Bricco, l'uomo dello sport e dei quartieri

LUTTO

Condove, chiusura Intesa San Paolo: «Resti almeno il bancomat»

Condove, chiusura Intesa San Paolo: «Resti almeno il bancomat»

INCONTRO

Oulx-Salbertrand: i carabinieri arrestano due ladri d'auto

Oulx-Salbertrand: i carabinieri arrestano due ladri d'auto

FURTI

Bardonecchia: i carabinieri acciuffano la "banda delle seconde case"

Bardonecchia: i carabinieri acciuffano la "banda delle seconde case"

FURTI

Carabinieri: controlli a tappeto vicino a pub e discoteche, cinque denunce

Carabinieri: controlli in alta valle vicino a pub e discoteche, cinque denunce

PREVENZIONE

Condove: la primavera si porta via la filiale Intesa San Paolo

Condove: la primavera si porta via la filiale Intesa San Paolo

SERVIZI E TERRITORIO

Salbertrand: No Tav in presidio contro i futuri espropri

Salbertrand: No Tav in presidio contro i futuri espropri

PROTESTA