Scozia, morte 25 balene spiaggiate

Solo 44 esemplari di quelli arrivati sulle coste scozzesi sono sopravvissuti alla notte

20 Ottobre 2011 - 19:08

Scozia, morte 25 balene spiaggiate

LONDRA - Venticinque delle 69 balene pilota che si sono spiaggiate ieri sulle coste scozzesi sono morte prima di essere riportate in mare aperto. Le altre 44 invece ce l'hanno fatta. Gli animali sono morti durante la notte, dopo essersi spiaggiati sulla sabbia dell'insenatura di Kyle of Durness, nel nord della Scozia. Gli esperti del British divers marine life rescue hanno spiegato che molte erano coricate sul fianco, l'una sull'altra o a testa in giù. Alcune balene sono state riportate in acqua usando pontili galleggianti.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

#restiamoacasa: tutte le raccomandazioni da seguire

#restiamoacasa: tutte le raccomandazioni da seguire

SALUTE

Le strade di Rivoli ai tempi del Coronavirus

Le strade di Rivoli ai tempi del Coronavirus

EMERGENZA

S.Antonino: da lunedì 16 parte la spesa a domicilio per gli over 65

La centrale via Torino deserta, oggi pomeriggio

S.Antonino: da lunedì 16 parte la spesa a domicilio per gli over 65

EMERGENZA

Alpignano, l'asilo nido Don Minzoni sospende la rata di marzo

Alpignano, l'asilo nido Don Minzoni sospende la rata di marzo

EMERGENZA

Rivoli: pagamenti sospesi per zona blu, asili nido e trasporto scolastico

Rivoli: pagamenti sospesi per zona blu, asili nido e trasporto scolastico

CORONAVIRUS

Rivoli: alimentari e farmaci a domicilio per gli anziani

Rivoli: alimentari e farmaci a domicilio per gli anziani

EMERGENZA

Chiusa S.Michele: sostegno alle famiglie per le rette della scuola materna

Chiusa S.Michele: fondi dal Comune per le rette della scuola materna

EMERGENZA

M5S: «Avviare sperimentazione farmaci anti-Coronavirus anche in Piemonte»

M5S: «Avviare sperimentazione farmaci anti-Coronavirus anche in Piemonte»

MEDICINA

Rivalta: accertato un secondo caso di Coronavirus

Rivalta: accertato un secondo caso di Coronavirus

EMERGENZA