Sul litolare spunta merce taroccata

Due venditori sono stati sorpresi questa mattina dagli uomini della capitaneria di porto, mentre stavano vendendo materiale contaffatto

20 Ottobre 2011 - 19:08

Sul litolare spunta merce taroccata

RAVENNA – Questa mattina il nucleo operativo della capitaneria di porto di Ravenna ha fermato a Lido Adriano un cittadino senegalese, mentre vendeva ai bagnanti merce contraffatta, come occhiali, orologi e borselli. Le forze dell’ordine hanno sequestrato 83 pezzi, denunciando il venditore. A Casal Borsetti, invece, un altro venditore extracomunitario è stato multato di 5mila euro, in quanto non possesso dell'autorizzazione per esercitare l'attività sul demanio pubblico. All’uomo sono anche stati sequestrati 300 pezzi di materiale taroccato.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

TRADIZIONI