Treni soppressi, lettera ed Errani

I sindaci della Provincia esprimono "disappunto, rammarico e indignazione" per la situazione del servizio ferroviario attuale e si chiedono aiuto al presidente della Regione

20 Ottobre 2011 - 19:08

Treni soppressi, lettera ed Errani

RIMINI - "Disappunto, rammarico e indignazione". La Conferenza dei sindaci della provincia di Rimini, riunita ieri in assemblea, ha affrontato il tema della soppressione dei collegamenti ferroviari tra Rimini-Milano ed Ancona. I sindaci hanno dato mandato al presidente della Provincia, Stefano Vitali, di scrivere al governatore Vasco Errani e, per conoscenza, all'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e al presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca.

Nella nota si esprime "disappunto, rammarico e indignazione" per "la grave situazione che si è venuta a produrre con la soppressione" dei collegamenti ferroviari in questione. "In un'ottica di sviluppo del territorio - si legge nella missiva riminese - l'utilizzo del trasporto ferroviario risulta essere fondamentale per il mantenimento della qualità ambientale, obiettivo primario per la nostra Regione". Viene dunque sollecitato "un coordinamento" con le realtà territoriali della regione Marche per il potenziamento di tutta la dorsale adriatica "che oggi soffre in maniera sensibile della non realizzazione dei progetti dell'alta velocità lungo il litorale".

Con la nota si chiede a Errani, "nella sua qualità di presidente della Conferenza Stato-Regioni", di "farsi portavoce, presso Rete Ferroviaria Italiana e presso il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, affinché sia riesaminata attentamente la situazione".

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

S.Antonino: il dottor Flavio Forla rimane in carcere

S.Antonino: il dottor Flavio Forla rimane in carcere

UDIENZA

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

S.Antonino, omicidio Forla: Giacomo non è morto per asfissia

INDAGINI

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO