Utoya: un massacro senza precedenti

"Un paradiso d'infanza divenuto inferno". Così il primo ministro norvegese Stoltenberg ha definito ila sparatoria di ieri che ha causato 84 morti

20 Ottobre 2011 - 19:08

Utoya: un massacro senza precedenti

UTOYA (Norvegia) - Salgono a 84 i morti confermati sull'isola di Utoya dove ieri un uomo ha aperto il fuoco durante un campo estivo del Partito laburista norvegese. Lo rendono noto fonti della polizia.
Il giorno seguente la ragazza ha raccontato quanto le era accaduto a sua madre, che si è rivolta ai carabinieri. Intanto uno dei violentatori si era scusato con la giovane su Facebook e con alcuni sms inviati sul cellulare della ragazza. I militari hanno individuato i tre giovani e hanno avviato accertamenti, tramite intercettazioni telefoniche, acquisizione di tabulati telefonici, pedinamenti, perquisizioni nelle abitazioni che hanno consentito di verificare la veridicità del racconto fornito dalla vittima e di raccogliere un consistente numero di prove. I due autori degli abusi sono stati arrestati. Il terzo complice, amico dei due arrestati, è indagato a piede libero; la sua posizione è tuttora al vaglio del magistrato.

"L'isola del massacro è un paradiso d'infanzia trasformato in un inferno".Ha detto in conferenza stampa il primo ministro norvegese Jens Stoltenberg, sulla sparatoria nel campo estivo del Partito laburista. Il premier ha spiegato ai giornalisti di aver passato molte estati sull'isola di Utoya, definendola appunto "il mio paradiso d'infanzia". Stoltenberg ha aggiunto che è troppo presto per commentare i motivi dietro all'attacco.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

Nubifragio in bassa valle: domani alcune scuole chiuse

EMERGENZA

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

Mompantero: Rocciamelone osservato speciale per tutta la notte

EMERGENZA

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

Cesana: frana tra San Sicario e Champlas Janvier

EMERGENZA

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

Cesana: imbratta un muro, denunciato un francese

CARABINIERI

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

Collegno, formati i primi 20 addetti del Carrefour al servizio dei sordomuti

PROGETTO PILOTA

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

S.Giorio: il week-end del marrone entra nel vivo

MANIFESTAZIONE

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

Vialattea, la nuova stagione parte con la riapertura del Colletto Verde

TURISMO

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

Avigliana: la finanza sospende l'attività in due aziende

OPERAZIONE

Avigliana, frontale in galleria: un morto e un ferito grave

Avigliana, frontale in galleria: un morto e un ferito grave

INCIDENTE