Utoya: un massacro senza precedenti

"Un paradiso d'infanza divenuto inferno". Così il primo ministro norvegese Stoltenberg ha definito ila sparatoria di ieri che ha causato 84 morti

20 Ottobre 2011 - 19:08

Utoya: un massacro senza precedenti

UTOYA (Norvegia) - Salgono a 84 i morti confermati sull'isola di Utoya dove ieri un uomo ha aperto il fuoco durante un campo estivo del Partito laburista norvegese. Lo rendono noto fonti della polizia.
Il giorno seguente la ragazza ha raccontato quanto le era accaduto a sua madre, che si è rivolta ai carabinieri. Intanto uno dei violentatori si era scusato con la giovane su Facebook e con alcuni sms inviati sul cellulare della ragazza. I militari hanno individuato i tre giovani e hanno avviato accertamenti, tramite intercettazioni telefoniche, acquisizione di tabulati telefonici, pedinamenti, perquisizioni nelle abitazioni che hanno consentito di verificare la veridicità del racconto fornito dalla vittima e di raccogliere un consistente numero di prove. I due autori degli abusi sono stati arrestati. Il terzo complice, amico dei due arrestati, è indagato a piede libero; la sua posizione è tuttora al vaglio del magistrato.

"L'isola del massacro è un paradiso d'infanzia trasformato in un inferno".Ha detto in conferenza stampa il primo ministro norvegese Jens Stoltenberg, sulla sparatoria nel campo estivo del Partito laburista. Il premier ha spiegato ai giornalisti di aver passato molte estati sull'isola di Utoya, definendola appunto "il mio paradiso d'infanzia". Stoltenberg ha aggiunto che è troppo presto per commentare i motivi dietro all'attacco.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Rivoli, addio a Mario Bricco l'uomo dello sport e dei quartieri

Rivoli: addio a Mario Bricco, l'uomo dello sport e dei quartieri

LUTTO

Condove, chiusura Intesa San Paolo: «Resti almeno il bancomat»

Condove, chiusura Intesa San Paolo: «Resti almeno il bancomat»

INCONTRO

Oulx-Salbertrand: i carabinieri arrestano due ladri d'auto

Oulx-Salbertrand: i carabinieri arrestano due ladri d'auto

FURTI

Bardonecchia: i carabinieri acciuffano la "banda delle seconde case"

Bardonecchia: i carabinieri acciuffano la "banda delle seconde case"

FURTI

Carabinieri: controlli a tappeto vicino a pub e discoteche, cinque denunce

Carabinieri: controlli in alta valle vicino a pub e discoteche, cinque denunce

PREVENZIONE

Condove: la primavera si porta via la filiale Intesa San Paolo

Condove: la primavera si porta via la filiale Intesa San Paolo

SERVIZI E TERRITORIO

Salbertrand: No Tav in presidio contro i futuri espropri

Salbertrand: No Tav in presidio contro i futuri espropri

PROTESTA

Pianezza, una borraccia di alluminio per ogni studente

Pianezza, una borraccia di alluminio per ogni studente

CERIMONIA

S.Antonino: agricoltore rimane schiacciato sotto il trattore

S.Antonino: agricoltore rimane schiacciato sotto il trattore

INCIDENTE