Acsel-Arforma, via libera alla fusione

Rifiuti: l'operazione procede, ma restano le perplessità

12 Dicembre 2011 - 22:30

La discarica consortile di Mattie gestita da Arforma

La discarica consortile di Mattie gestita da Arforma

LA FUSIONE tra Acsel e Arforma è a un nuovo punto decisivo della sua lunga e travagliata storia e, questa volta, torna a farsi sentire la politica. Se la fusione in sé non è più ostacolata da alcuna amministrazione o ente, il problema adesso è una metodologia che non piace a un nutrito gruppo di Comuni che si rifanno al centrodestra. Gli ostacoli da superare sono la riduzione del valore delle quote Arforma (e quindi l’introito per i Comuni) e la “spartizione” politica del futuro consiglio di amministrazione, limitato a cinque elementi. Mercoledì prossimo c’è l’appuntamento dal notaio che, però, esige le delibere di consiglio comunale di tutti i Comuni soci per poter operare alla fusione. Alcuni Comuni hanno lamentato perplessità, di cui si fa portavoce il sindaco di Borgone, Paolo Alpe: «Sulla fusione non ci sono dubbi e bisogna procedere. E’ la metodologia che ci lascia molti dubbi. In primo luogo non sono stati interpellati i Comuni. Le quote che l’anno scorso avremmo venduto a 6 euro quest’anno andiamo a venderle a un euro. E nessuno ci dice il perché ma noi dovremo andarlo a spigare in Consiglio».

su Luna Nuova di martedì 13 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Morgan

Morgan

Dalle arpe a Morgan: lo spettacolo in quota tra musica, gite e circo

APPUNTAMENTI CULTURALI

Wooden Elephant

Wooden Elephant

La musica da Boccherini a Björk

MUSICA DAL VIVO

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

Il francoprovenzale e la parlata della montagna di Condove

CULTURA LOCALE

No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

Tensioni No Tav, parla Banchieri: «Solidarietà ai feriti, ma non si criminalizzi il Festival Alta Felicità»

TORINO-LIONE

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

Almese: 15 nuove bacheche per le affissioni pubbliche

TERRITORIO

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

Chiusa S.Michele: addio a Marco Bruno, anima della casa alpina di Bessen Haut

LUTTO

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

Agricoltori in ginocchio: la siccità manda in fumo mezzo raccolto

COLDIRETTI

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

Mompantero: escursionista precipita sul Rocciamelone e perde la vita

DRAMMA

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

S.Didero: il pendolo No Tav contro le recinzioni del fortino-autoporto

FESTIVAL ALTA FELICITÀ