NOVALESA

Bomba sulle sponde del Cenischia

Fatta brillare ieri dagli artificieri

12 Dicembre 2011 - 22:20

La bomba ritrovata a Novalesa

La bomba ritrovata a Novalesa

 

NOVALESA - E’ stata fatta brillare ieri mattina la bomba ritrovata nei pressi del torrente Cenischia durante i lavori di ripristino seguiti all’alluvione dello scorso 3 settembre che fece sentire i suoi effetti più pesanti proprio nella zona della val Cenischia. L’ordigno bellico, una granata di 152 millimetri risalente alla seconda guerra mondiale, si trovava tra i detriti che si sono accumulati in occasione della piena del Cenischia nei pressi del ponte a monte dell’abitato all’altezza della confluenza con il rio Gioglio. E’ probabile quindi che si stato trascinato giù proprio dalla furia delle acque che fece esondare diversi corsi d’acqua. Il residuato bellico è stato quindi preso in consegna dagli artificieri del 32° Reggimento genio guastatori della Brigata alpina taurinense che ieri mattina hanno provveduto a farlo brillare dopo averlo trasportato in una zona isolata. Le operazioni si sono svolte senza particolari problemi e già nel pomeriggio sono così potuti riprendere i lavori nei pressi del ponte.

su Luna Nuova di martedì 13 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

Di Croce sfiduciato, a Venaus arriva il commissario

CONSIGLIO

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

Universiadi 2025, Collegno e Grugliasco pronte ad ospitare gli atleti

EVENTI

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

Bardonecchia rimette in carreggiata la Decauville

MONTAGNA

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

Bussoleno, un grande murales colora il polo logistico di protezione civile

CROCE ROSSA

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

Critical Wine: i vini resistenti tornano a fine luglio

NO TAV

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

75mila euro di donazioni per l'ospedale di Susa

SANITA'

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

Beinasco, la sindaca Gualchi silura l'assessore Recco

CRISI IN COMUNE

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

S.Antonino: auto delle Poste cappotta in via Caduti di Nassiriya

INCIDENTE

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

Il rombo dei trattori veste a festa le Ramats

RADUNO