Condove, domenica di sosta selvaggia

Viale Bauchiero, zona pedonale intasata nei week-end

12 Dicembre 2011 - 22:25

Le auto parcheggiate selvaggiamente in viale Bauchiero

Le auto parcheggiate selvaggiamente in viale Bauchiero

DOMENICA di sosta selvaggia in viale Bauchiero a Condove: la zona pedonale che occupa metà della carreggiata e su cui si svolge il mercato settimanale è solitamente utilizzata nel modo corretto nei giorni feriali, ma durante i fine settimana, in particolare la domenica, si assiste sempre più di frequente al posteggio in zona di divieto, con auto che giungono a occupare per tutta la larghezza la zona destinata al passeggio. «Nei giorni festivi non c’è la presenza della polizia municipale - ammette il sindaco Piero Listello - e capita che qualcuno se ne approfitti. Ci vorrebbe più correttezza da parte degli automobilisti».

su Luna Nuova di martedì 13 dicembre

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

RICERCHE

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA