OSPEDALE

Susa, medicina d'avanguardia

Nuovo reparto, tecnologie per salute e sicurezza

15 Dicembre 2011 - 21:49

Susa, medicina d'avanguardia

Inaugurato ieri pomeriggio il nuovo reparto di medicina dell'ospedale di Susa, realizzato con un investimento complessivo di un milione e 400mila euro. Il battesimo è avvenuto alla presenza dell’assessore regionale alla sanità Paolo Monferino e del commissario dell’Asl To3 Giorgio Rabino. Il reparto è situato al secondo piano, proprio sopra quello già attivo che era stato provvisoriamente sistemato al primo piano. Quello nuovo, realizzato seguendo le più innovative tecniche e in adeguamento alle norme vigenti antincendio e relativa alla sicurezza sul lavoro, ha 36 posti letto ed oltre 30 dipendenti tra medici, infermieri, tecnici ed amministrativi.

su Luna Nuova di venerdì 16 dicembre


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

Collegno, stop alle auto davanti alla scuola Leumann

VIABILITA'

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

La cultura valsusina ha perso il maestro Marcello Oliveri

LUTTO

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

Tav, i sindaci alla De Micheli: «Una nuova "Via" è ineludibile»

TORINO-LIONE

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

Rivoli, panettoni per il personale del Pronto soccorso

SANITA'

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

Rivoli: a Cascine Vica avanza il cantiere per la metropolitana

TRASPORTI

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

Alpignano, lavori al ponte al via in primavera

VIABILITA'

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

Villardora, al via i tamponi rapidi: ecco come funzionano

CORONAVIRUS

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

Tav, incontro governo-sindaci rinviato a venerdì mattina

TORINO-LIONE

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

Tav: mercoledì l'incontro tra l'Unione montana e la ministra De Micheli

TORINO-LIONE