AVIGLIANA

Lavoratori Azimut in sciopero

«L'azienda non rispetta gli accordi». In valle un Natale difficile

21 Dicembre 2011 - 13:16

Lavoratori Azimut in sciopero

Dipendenti dell’Azimut in sciopero, mercoledì 21, per protestare contro la mancata applicazione degli accordi presi dai dirigenti e dalla proprietà nell’estate scorsa, ribaditi in autunno e completamente disattesi. Dopo l’assemblea della scorsa settimana e le specifiche richieste di far chiarezza sulla reale situazione produttiva, gli operai sono scesi in strada davanti ai cancelli per dimostrare tutto il loro disappunto e la loro preoccupazione. «L’azienda sbandiera i successi attraverso i media, compreso il titolo di “barca dell’anno” di uno dei modelli di punta della fabbrica di via Martin Luther King  ed intanto sposta la sua produzione a Piacenza - afferma Giovanni Milesi, rsu Cgil – da un lato dice che c’è la ripresa, dall’altro non conferma né il personale indiretto né quello diretto, per il quale potrebbe configurarsi l’ombra della Cassa integrazione». La paura è tanta, specie per le famiglie monoreddito o per quelle in cui entrambi i coniugi sono alle dipendenze dell’Azimut. «Scioperiamo perché vogliamo il rispetto degli accordi, la sicurezza per i 100 colleghi a rischio, la conferma degli investimenti, ma soprattutto perché si faccia finalmente chiarezza», conclude Milesi. Quello di mercoledì è un segnale forte, ma necessario, per avere risposte tempestive. Intanto in valle restano aperte alcune situazioni di emergenza: alla Plasticavi di Almese si prospetta un Natale da incubo, con operai senza stipendio e la certezza di un futuro lavorativo; alla Sogefi di S.Antonino partiranno invece i contratti di solidarietà.

 


su Luna Nuova di venerdì 23 dicembre

 


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'