POLITICA

Parco Alpi Cozie, è subito commissariamento

Salta l'accordo tra sindaci e Regione: tocca a Daverio

28 Dicembre 2011 - 12:30

Parco Alpi Cozie, è subito commissariamento

Parte con il piede sbagliato il nuovo parco delle Alpi Cozie, che dal 1° gennaio 2012 accorperà sotto la stessa bandiera i quattro parchi naturali dei Laghi di Avigliana, Orsiera Rocciavrè, Gran Bosco di Salbertrand e della Val Troncea. L’ente è stato commissariato dalla Regione perché non è stato raggiunto un accordo con i rappresentanti delle comunità locali per la costituzione del consiglio di amministrazione. Sindaci, Regione e Provincia si sono riuniti martedì 27 dicembre per concordare i nomi del presidente e dei consiglieri del nuovo ente. La presidenza a Massimo Garavelli, ex presidente del Gran Bosco, era condivisa sia dai sindaci che dall'assessore regionale William Casoni. Ma l'accordo è saltato sugli altri due consiglieri proposti dalla Regione: Marco Rossato (Pdl) e Paolo Tonasso (Lega), entrambi provenienti da due comuni (Villarbasse e Sant'Ambrogio) non compresi nel territorio del parco. I comuni, sia di centrosinistra che di centrodestra, si sono opposti sostenendo la necessità di avere dei rappresentanti espressione dei comuni del parco. Così la Regione ha deciso di partire con un commissario: sarà Stefano Daverio, vicesindaco di Sauze d'Oulx.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

Rivoli, tutto esaurito al Don Puglisi per il primo confronto tra candidati

ELEZIONI

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

Vaie: Alpini in festa per i 90 anni di fondazione

ANNIVERSARIO

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

Coazze, doccia fredda per Allais: la Commissione boccia la lista

ELEZIONI COMUNALI

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

Applausi scroscianti a Venaus per Mimmo Lucano, il sindaco dell'accoglienza

VALSUSA FILMFEST

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

Colpo di scena a Venaus: l'erede di Nilo Durbiano è Avernino Di Croce

ELEZIONI

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

Caselette: sarà Giorgio Turbil lo sfidante del sindaco Banchieri

ELEZIONI

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

Almese: Farsella alza il velo sui 12 candidati della Lega

ELEZIONI

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

Sestriere: soccorso e salvato uno scialpinista sulle piste

EMERGENZA

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

Grugliasco, il Museo del Toro nell'olimpo del calcio mondiale

MEMORIA