POLITICA

Parco Alpi Cozie, è subito commissariamento

Salta l'accordo tra sindaci e Regione: tocca a Daverio

28 Dicembre 2011 - 12:30

Parco Alpi Cozie, è subito commissariamento

Parte con il piede sbagliato il nuovo parco delle Alpi Cozie, che dal 1° gennaio 2012 accorperà sotto la stessa bandiera i quattro parchi naturali dei Laghi di Avigliana, Orsiera Rocciavrè, Gran Bosco di Salbertrand e della Val Troncea. L’ente è stato commissariato dalla Regione perché non è stato raggiunto un accordo con i rappresentanti delle comunità locali per la costituzione del consiglio di amministrazione. Sindaci, Regione e Provincia si sono riuniti martedì 27 dicembre per concordare i nomi del presidente e dei consiglieri del nuovo ente. La presidenza a Massimo Garavelli, ex presidente del Gran Bosco, era condivisa sia dai sindaci che dall'assessore regionale William Casoni. Ma l'accordo è saltato sugli altri due consiglieri proposti dalla Regione: Marco Rossato (Pdl) e Paolo Tonasso (Lega), entrambi provenienti da due comuni (Villarbasse e Sant'Ambrogio) non compresi nel territorio del parco. I comuni, sia di centrosinistra che di centrodestra, si sono opposti sostenendo la necessità di avere dei rappresentanti espressione dei comuni del parco. Così la Regione ha deciso di partire con un commissario: sarà Stefano Daverio, vicesindaco di Sauze d'Oulx.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

"Altius" atto terzo: prove di soccorso anche sulle pareti rocciose di Caprie

3° REGGIMENTO ALPINI

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

L'Everesting sul Rocciamelone di Alessandro Coletta: prima salita compiuta

SFIDA

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

"Nonni, datemi i soldi della droga di vostro nipote": pusher arrestato a Borgone

CARABINIERI

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

Rivoli, il futuro di Villa Melano passa dal Castello

PROGETTO

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

No Tav: Dana Lauriola prelevata dalla sua casa di Bussoleno e portata in carcere

PROTESTA

Condove: ritrovato nella Dora il corpo dell'uomo disperso

Condove: ritrovato nella Dora il corpo senza vita dell'uomo disperso

DRAMMA

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

Smarino Tav a Susa: l'Unione montana dice "no" alla variante

TORINO-LIONE

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

Rivalta, droga nell'auto: due gemelli in manette

CRMINALITA'

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

No Tav, condanna per Dana Lauriola: «È una persecuzione politica»

PROTESTA