COAZZE

Bruciano altri 700 ettari di bosco in val Sangone

Vasto incendio tra Pian Jermo e l'alto vallone di Indiritto

30 Gennaio 2012 - 18:46

Bruciano altri 700 ettari di bosco in val Sangone

L'arrivo della neve ha scritto, almeno per ora, la parola fine su un inizio d’anno letteralmente di fuoco per la val Sangone, mentre continua la caccia ai piromani. In queste settimane le squadre Aib sono state perennemente in allerta a causa dei numerosi incendi. L’ultimo, intorno alle 18 di giovedì scorso, ha interessato una vasta area del colle Bione, tra Pian Jermo e l’alto vallone di Indiritto. L’ennesimo rogo, stavolta nel territorio di Coazze, non ha lasciato un istante di tregua: sono state allertate 15 squadre di soccorso costituite da una sessantina di volontari e come mezzo aereo l’elicottero Rc della Regione Piemonte. Al momento non è ancora possibile quantificare i danni, visto che subito dopo è arrivata la neve, ma si presume che possano essere della stessa entità di quelli che hanno interessato il rogo della scorsa settimana tra val Sangone e val Chisone, degradando 700 ettari complessivi di bosco. Secondo lo psicologo e psicoterapeuta Andrea Bugnone, «per il piromane il fuoco rappresenta un’attrazione fatale, spesso torna sulla scena del delitto e assiste allo spegnimento». E i volontari Aib sottolineano come il rischi incendi sarebbe minore se nei boschi ci fosse più manutenzione.

su Luna Nuova di martedì 31 gennaio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Sestriere-Susa: chiusi due locali per mancato rispetto delle norme anti-Covid

Sestriere-Susa: chiusi due locali per mancato rispetto delle norme anti-Covid

PANDEMIA

Condove in memoria di Grassi: alle Molere e alla Grangetta i tre massi di Gian Carlo

Condove in memoria di Grassi: alle Molere e alla Grangetta i tre massi di Gian Carlo

MONTAGNA

Condove in memoria di Grassi: alle Molere e alla Grangetta i tre massi di Gian Carlo

Condove in memoria di Grassi: alle Molere e alla Grangetta i tre massi di Gian Carlo

MONTAGNA

Via libera all'estradizione per Emilio Scalzo: No Tav in presidio permanente

Via libera all'estradizione per Emilio Scalzo: No Tav in presidio permanente

GIUSTIZIA

Rivoli, accanto al Villaggio spunta la ruota panoramica

Rivoli, accanto al Villaggio spunta la ruota panoramica

EVENTO

Bardonecchia: arrestato passeur tunisino al confine

Bardonecchia: arrestato passeur tunisino al confine

CARABINIERI

Rivoli, alpini sempre più professionisti nelle emergenze

Rivoli, alpini sempre più professionisti nelle emergenze

PROTEZIONE CIVILE

Collegno, uccise il padre: assolto Alex Pompa

Collegno, uccise il padre: assolto Alex Pompa

SENTENZA

Alpignano, debutto bagnato per il mercato del Belvedere

Alpignano, debutto bagnato per il mercato del Belvedere

COMMERCIO