OULX

Beaulard: tariffa raddoppiata, l'Ici che non ti aspetti

Brutta sorpresa per un torinese dopo la verifica sugli accatastamenti

09 Febbraio 2012 - 22:10

Beaulard: tariffa raddoppiata, l'Ici che non ti aspetti

Lo smaltimento e la verifica delle pratiche di accatastamento accumulate prima del 2000, anno in cui il sistema si è informatizzato, possono portare a spiacevoli sorprese anche 25 anni dopo. Così è successo a un uomo di Torino, proprietario di un alloggio a Beaulard, Pietro Acquaro, che nel 1986 ha acquistato un appartamento in viale Betulle. Ma all’improvviso l’Agenzia del territorio di Torino ha deciso un cambio di categoria catastale da A3 ad A2, nella fattispecie da un’abitazione di tipo economico a una di tipo civile. Il tutto ha provocato un’impennata dell’Ici, che da 158 euro è più che raddoppiata, arrivando ai 380 annuali. Oltre a questo, sulla lettera di adeguamento inviata dal Comune, al proprietario dell’appartamento sono richiesti cinque anni di arretrati, per un totale di più di 1000 euro. «Io non discuto il fatto che si debba pagare il giusto - precisa Pietro Acquaro - discuto il modo in cui quel supposto giusto viene stabilito e richiesto: con arroganza». Il responsabile dell’ufficio tributi del comune di Oulx, Paolo Gros, così commenta: «Il Comune si limita ad applicare le risultanze dell’Agenzia del territorio, nel momento in cui queste pervengono, e i moltiplicatori che il governo centrale stabilisce per le varie categorie».

su Luna Nuova di venerdì 10 febbraio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

Reano, con il Fai alla scoperta dei sette capolavori del Bronzino

CULTURA

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

Giaveno, un bagno di folla per il primo carnevale notturno "ufficiale"

FOLKLORE

R

Rivoli, grande successo per il primo atto delle Giornate del Fai

CULTURA

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

Giaveno, boschi in fiamme in zona Roccette

INCENDIO

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

Coazze, inaugurato il rifugio della legalità

SOCIETÀ CIVILE

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

S.Antonino: fiamme nell'autoscuola Grand Prix

VIGILI DEL FUOCO

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

Tragedia sul monte Muret: muore un alpinista di S.Antonino

ROCCIAMELONE

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

Movida in alta valle: sei denunciati dai carabinieri

CONTROLLI

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

Condove: "Noi siamo i figli della Monce", in arrivo un docu-film

STORIA E MEMORIA