FERROVIE

Sovrappassi: 2mila firme per la ripresa dei cantieri

Ma il passaggio a livello di Condove-Chiusa non verrà automatizzato

11 Febbraio 2012 - 14:15

Sovrappassi: 2mila firme per la ripresa dei cantieri

Sono circa 2mila le firme raccolte nei comuni di Sant'Antonino, Vaie, Condove, Chiusa San Michele e Caprie per sollecitare la ripresa dei cantieri per la soppressione dei passaggi a livello e la realizzazione dei nuovi sottopassi e sovrappassi. L'esito della petizione è stato presentato sabato mattina a Chiusa dai sindaci dei comuni interessati. "La grande quantità di firme - hanno commentato - è l'evidente segnale di come la gente sia sempre più esasperata". Ora i sindaci chiederanno un incontro al prefetto per consegnare ufficialmente la petizione, che ha registrato il maggior numero di adesioni a Condove e Chiusa, i due comuni dove il problema è maggiormente sentito a causa dei lunghi tempi di attesa al passaggio a livello della stazione ferroviaria. Su questo aspetto, anch'esso oggetto della petizione, non ci sono però buone notizie: in una lettera inviata ai sindaci, le Ferrovie continuano a sostenere che i tempi medi di chiusura siano accettabili. Inoltre il preventivo di spesa per l'automatizzazione del passaggio a livello di Condove-Chiusa ammonta a circa 800mila euro, cifra che Rfi non è disposta a spendere anche perché pare ormai in dirittura d'arrivo il riaffidamento dell'appalto per la ripresa dei cantieri dei sovrappassi, che dovrebbero ripartire entro marzo. I sindaci chiedono che per lo meno la stazione sia presidiata da due casellanti per ridurre i tempi di chiusura.
su Luna Nuova di martedì 14 febbraio

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

INCENDIO

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

ELEZIONI COMUNALI 2022

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

Stefano Olivetti ed Elena Vezzani

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

INCLUSIONE

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

SOCCORSO ALPINO

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

ORDINAZIONE

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

POLITICA IN LUTTO

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

SVILUPPO

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

SOLIDARIETÀ

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

DISAGI