VILLANOVA

Giaveno, la protesta in Consiglio: «Non vogliamo il campo tiro»

Assemblea aperta con i residenti della borgata: il Comune propone un tavolo al comitato

12 Marzo 2012 - 20:39

Giaveno, la protesta in Consiglio: «Non vogliamo il campo tiro»

“No Ct”, nel senso di campo di tiro, potrebbe essere la sigla con cui indicare la battaglia iniziata da qualche settimana e portata giovedì scorso in un consiglio comunale aperto chiesto e ottenuto dal comitato “Borgata sicura” di Villanova. L’intera frazione si è schierata contro l’intenzione di realizzare alla Vernetta, nei boschi a monte della borgata, un’area per l’allenamento e la pratica sportiva con le armi da sparo. Intenzione dichiarata dalla Mikra, la società torinese proprietaria dell’area dell’antico Bersaglio, specializzata nella realizzazione e manutenzione di poligoni di tiro. «Abbiamo fatto tutto quanto era in nostro potere, dicendo i no possibili nei momenti opportuni», la posizione dell’amministrazione comunale espressa nelle parole del sindaco Daniela Ruffino e dell’assessore all’urbanistica Stefano Tizzani. L’amministrazione ha proposto l’istituzione di un tavolo di lavoro che coinvolga anche i rappresentanti del Comitato. L’opposizione vorrebbe invece una presa di posizione più netta: «Stiamo parlando di un’area di interesse storico, culturale e ambientale che potrebbe essere recuperata alla proprietà pubblica per un uso collettivo - avanza Vilma Beccaria di “Una nuova Giaveno” - Vogliamo sapere se c’è o no la volontà politica della giunta di impedire la realizzazione di un campo di tiro nei boschi di Villanova».

su Luna Nuova di martedì 13 marzo

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

S.Antonino deserta durante il lockdown di marzo

"Coprifuoco" anche in Piemonte dalle 23 alle 5: si inizia lunedì

CORONAVIRUS

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

Condove: una capsula di speranza per la rinascita della materna Rodari

SCUOLA

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

Rivoli, pit stop tamponi: rivista la viabilità

SANITA'

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

Rivoli, pagava la merce ordinata online con assegni scoperti

TRUFFATORI

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

L'assemblea di giovedì scorso davanti ai cancelli dello stabilimento Alcar di Vaie

Vaie, schiarita Alcar: «La continuità produttiva sarà garantita»

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

Vaie, crisi Alcar: parte il tavolo con le istituzioni

OCCUPAZIONE

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

Orbassano , tentata violenza nel garage di un condominio

CRMINALITA'

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

Rubavano le borse alle donne che pregavano in chiesa

CRMINALITA'