CONDOVE

L'Inps sbaglia, nonna Giustina paga

L'ente chiede indietro 471 euro a chi ne riceve meno di 700 al mese

15 Marzo 2012 - 22:23

L'Inps sbaglia, nonna Giustina paga

Gli uffici dell’Inps hanno sbagliato a fare i calcoli, versando dal 2002 al 2004 più del dovuto alla pensionata, ed ora, un decennio dopo, chiedono indietro l’intera somma centellinata sui vari accrediti: 471,64 euro. Succede a Giustina Caron, anziana vedova che vive da sola in una casa di Condove con una piccola pensione. «Riscuoto circa 360 euro del lavoro di commerciante, nel settore di merceria classica, un impegno di tutta una vita», afferma. Una pensione cui si aggiunge la quota, di pari importo, di reversibilità del marito deceduto. La lettera, datata 6 febbraio 2012, dice proprio questo. “A seguito della revisione delle operazioni di calcolo è risultato che l’importo della pensione spetta in misura inferiore a quella corrisposta”. «Io prendo poco meno di 700 euro al mese, come faccio a pagarne 471? - si chiede la donna - e soprattutto, è giusto che lo faccia? Loro sbagliano, ed io pago?».

su Luna Nuova di venerdì 16 marzo



Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

Avigliana: a fuoco un rimorchio agricolo carico di lana di tosatura

INCENDIO

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

Collegno, passa il cantiere e fa traslocare due classi

TRASPORTI

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

Bardonecchia, gli alberi di Natale Pro loco ritrovano la libertà

NATURA

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

Giovedì a Sauze d'Oulx una messa in memoria del principe Filippo

LUTTO

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

S.Didero, attivisti No Tav incatenati nella casetta sul tetto

PROTESTA

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

Rivalta, la città ha perso il sindaco Nicola De Ruggiero

LUTTO

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

Il lungo sabato No Tav: dalla protesta dei sindaci al corteo in strada

TORINO-LIONE

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

La conferenza di oggi all'ora di pranzo davanti al centri polivalente di San Didero

S.Didero: un'attivista No Tav ferita da un lacrimogeno, ora è in ospedale

TORINO-LIONE

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

Caprie: esce fuori strada, due feriti estratti dalle lamiere

INCIDENTE