SUSA

Amianto, la villetta abbandonata fa paura: protestano i vicini

Ma l'Asl, proprietaria dell'immobile, rassicura i residenti

19 Marzo 2012 - 22:41

Amianto, la villetta abbandonata fa paura: protestano i vicini

Un tetto in eternit che le intemperie e l’incuria stanno pian piano sgretolando è fonte di preoccupazione per un gruppo di residenti di via Abegg. Lo stabile in questione, una piacevole villetta in pietra e legno all’altezza del civico 20 della stessa via, è di proprietà Asl ma da anni, ormai, è completamente inutilizzato e abbandonato a se stesso. Non fosse per il tetto contenente fibre di amianto, sarebbe solamente un peccato vederla abbandonata, in una zona così centrale a con una bella vista sul lungo Dora. Invece, rischia di essere un pericolo per la salute. A farsi portavoce delle preoccupazioni dei residenti è Maria Elisa Forte, una vitale signora che abita al sesto piano della palazzina bianca adiacente lo stabile abbandonato. Ma l'Asl replica: «L’immobile non presenta rischi per la salute al momento ed è sotto costante monitoraggio. Solo una piccola parte è danneggiata». In ogni caso, Federico Ferrero (ingegnere dell’Asl To3) spiega che, entro un mese, il tetto sarà rivestito con una sostanza fissante a maggior sicurezza.

su Luna Nuova di martedì 20 marzo

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

Condove: brucia un pullman nel deposito di via Roma

INCENDIO

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

Trana, documenti irregolari: "bocciate" tutte e quattro le liste

ELEZIONI COMUNALI 2022

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

Stefano Olivetti ed Elena Vezzani

Flash-mob in piazza Castello dalla parte dei disabili

INCLUSIONE

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

S.Ambrogio: salvati tre escursionisti dispersi nei boschi della Sacra

SOCCORSO ALPINO

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

Il benvenuto della diocesi di Torino a monsignor Roberto Repole

ORDINAZIONE

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

Avigliana, l'ultimo saluto della città a Remo Castagneri

POLITICA IN LUTTO

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

Grugliasco fa squadra con Film Commission e Museo del cinema

SVILUPPO

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

Rivoli, la polizia dona ai profughi scarpe e giubbotti sequestrati

SOLIDARIETÀ

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

Borgone: l'autogru dei vigili del fuoco recupera le bobine rotolate in strada

DISAGI