ELEZIONI

A Trana sarà una sfida a tre, Sada perde alcuni assessori

Stasera Gillia presenta la sua lista, in lizza anche Anna Rita Podio

26 Marzo 2012 - 21:19

A Trana sarà una sfida a tre, Sada perde alcuni assessori

Ultima settimana per limare le liste che si sfideranno alle amministrative del 6-7 maggio. Anna Rita Podio ha ufficializzato la volontà di ricandidarsi alla guida del paese, alla testa di un gruppo nuovo, con molti giovani ed esponenti della società civile. Questa sera Giancarlo Gillia scioglierà il riserbo in un’apposita conferenza stampa. Resta nell’ombra il progetto del sindaco uscente, che mantiene il “segreto di pulcinella” sulla sua ricandidatura. E così, proprio sulla lista di Ezio Sada si affolla la maggior parte delle voci. Pare certo che Sada non avrà più in squadra alcuni assessori della giunta uscente.

su Luna Nuova di martedì 27 marzo

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

RICERCHE

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA