CAPRIE

Giulia, un anno a scuola negli States

Scelta tra 42 studenti italiani per una borsa di studio

05 Aprile 2012 - 22:35

Giulia, un anno a scuola negli States

Un anno di studi all’estero può essere un’esperienza formativa davvero unica. A questi studenti si rivolge il programma Wep, World education program, un’organizzazione intenazionale che promuove scambi culturali e educativi nel mondo. La ragazza in questione è Giulia Polchri, 17 anni compiuti da poco, che frequenta il Primo liceo artistico di Torino e ha partecipato in inverno alle selezioni per poter frequentare un anno scolastico all’estero, ospitata da una famiglia del luogo e inserita in una classe di studenti dell’istituto scelto. Ha ottenuto una borsa di studio del valore di 1500 euro.

su Luna Nuova di venerdì 6 aprile

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

PROTESTA

Sestriere pronta per ospitare i Mondiali di sci del 2029

Sestriere pronta per ospitare i Mondiali di sci del 2029

MONTAGNA