Paolo Bosusco è libero: «Sto bene, è stata come una "vacanza pagata"»

La notizia stamattina: il condovese rilasciato dai maoisti dopo il lungo tira e molla nella trattativa con il governo dell'Orissa

12 Aprile 2012 - 11:33

Paolo Bosusco è libero: «Sto bene, è stata come una "vacanza pagata"»

Paolo Bosusco è libero. La notizia è stata ufficializzata nella mattinata dalla Farnesina. «Sto bene, sono finalmente libero. Saluto tutti i miei parenti e amici, sapete che sono forte, ora è tutto finito», sono le sue prime parole rilasciate in un'intervista al Tg1. E al giornalista che gli faceva notare il suo fisico dimagrito, ha risposto così: «Questo è dovuto ai 28 giorni di "vacanza pagata", purtroppo il cibo era quello che era, i maoisti hanno fatto quello che potevano ma nella giungla più di tanto non si poteva fare, per due volte ho avuto la malaria». Dopo le buone notizie della scorsa settimana, che facevano presupporre una sua liberazione entro Pasqua, la trattativa si era nuovamente complicata tanto da spingere il leader dei maoisti Sabyasachi Panda, insoddisfatto delle concessioni fatte dal governo dell'Orissa, definite "una farsa", a lanciare un ultimatum: «Se non verranno rilasciati tutti i sette detenuti, uccideremo Paolo Bosusco». Mercoledì, poi, Panda ha diffuso un audiomessaggio in cui annunciava il rilascio dell'ostaggio italiano attraverso un non meglio precisato "processo democratico" in cui il governo dell'Orissa si sarebbe impegnato a migliorare le condizioni di vita delle tribù locali. Altro fattore importante, il proscioglimento di Subhashree Panda, moglie del leader maoista, da parte di un tribunale dell'Orissa. «La Farnesina ci ha dato l'ufficialità della liberazione di Paolo alle 7,30 di stamattina. Siamo felicissimi - commenta lo zio Ubaldo Bosusco di San Didero - ora dovrà sottostare ad una particolare trafila burocratica, probabilmente dovrà anche essere interrogato dalle autorità dell'Orissa. Dopodiché potrà rientrare in Italia: non vediamo l'ora di riabbracciarlo, ma ci vorrà ancora qualche giorno».

su Luna Nuova di venerdì 13 aprile


 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Coazze, Ciro Paolo Bonato è il candidato della civica vicina ai 5 Stelle

Ciro Paolo Bonato (al centro) con parte della sua squadra

Coazze, Ciro Paolo Bonato è il candidato della civica vicina ai 5 Stelle

ELEZIONI COMUNALI

Il rendering del parco

Il rendering del parco

Avigliana, in arrivo i lavori per il parco dell'Area Riva

URBANISTICA

Carabinieri: controlli al confine, raffica di veicoli sequestriati

Carabinieri: controlli al confine, raffica di veicoli sequestriati

STANOTTE

S.Antonino: Fabrizio Bertolami, la lista "per il Cambiamento" è pronta

S.Antonino: Fabrizio Bertolami, la lista "per il Cambiamento" è pronta

ELEZIONI

Stupefacenti e alcol: dieci denunce in alta valle

Stupefacenti e alcol: dieci denunce in alta valle

CONTROLLI

Rosta, il dramma della Frc a "La vita in diretta"

Rosta, il dramma della Frc a "La vita in diretta"

OCCUPAZIONE

Almese: la Lega punta su Paolo Farsella

Da sin., il segretario locale della Lega Giovanni Rosso e il candidato sindaco Paolo Farsella

Almese: la Lega punta su Paolo Farsella

ELEZIONI

Giaveno, Stefano Tizzani ci riprova: corre per la poltrona di sindaco

Giaveno, Stefano Tizzani ci riprova: corre per la poltrona di sindaco

ELEZIONI COMUNALI

Oulx, passeur pakistano arrestato dai carabinieri

Oulx, passeur pakistano arrestato dai carabinieri

CONTROLLI