COLPASTORE

Giaveno: tubature rotte, strade come fontane

Fiumi d'acqua sgorgano dai tombini, «quanto spreco»

16 Aprile 2012 - 19:04

Giaveno: tubature rotte, strade come fontane

Pasqua di disagi nelle borgate per una serie di guasti alle tubature dell’acquedotto che hanno acceso l’attenzione e l’indignazione di diversi residenti per le conseguenze ecologiche dei danni. Rotture delle tubazioni che hanno aperto delle vere e proprie polle zampillanti in mezzo alle strade principali di Selvaggio e Colpastore, creando ruscelli di acqua potabile e sprecando migliaia di litri di quello che sta diventando il bene più prezioso, anche dal punto di vista economico.

su Luna Nuova di martedì 17 aprile

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

EVENTO

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

EVENTO

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

ROGO

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

SCI ALPINO

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Agostino Gialdi

Fratel Sergio Agostino Gialdi (alla destra del sindaco Domenico Morabito)

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Sergio Agostino Gialdi

VOLONTARIATO