AMBULANZA

«Un medico da solo non può essere sufficiente»

118: manca l'infermiere notturno, riesplode la polemica

17 Maggio 2012 - 22:37

«Un medico da solo non può essere sufficiente»

Un grave incidente, avvenuto la scorsa settimana, ha riportato l’attenzione sulla Tango 041, l’ambulanza medicalizzata del 118 segusino, che dall’inizio di marzo è senza infermiere in orario notturno, dalle 20 alle 8. Il medico in servizio sull’ambulanza, nonostante la grande esperienza, ha avuto difficoltà a svolgere tutte le mansioni richieste, a causa della gravità dei traumi riportati dal giovane motociclista. Medici del 118 e infermieri sono nuovamente insorti, non ritenendo accettabile che l’unica Tango a dover rinunciare all’infermiere in orario notturno debba essere proprio quella di Susa.

su Luna Nuova di venerdì 18 maggio

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

Rivoli, furgoncino ribaltato: ferito il conducente

INCIDENTE

L'Unione montana rilancia il banco per la castanicoltura in bassa valle di Susa

L'Unione montana rilancia il bando per la castanicoltura in bassa valle di Susa

AGRICOLTURA

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

Alpignano, consegnati all'Asl i locali del Movicentro

SANITA'

Avigliana, brucia una catasta di legna

Avigliana, brucia una catasta di legna

INTERVENTO NOTTURNO

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

Collegno, due commessi "speciali" in servizio all'Ipercoop

EVENTO

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

Rivoli, dopo due stop torna il Mercato europeo

EVENTO

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

Condove: fiamme tra la Mura e Case Budrola, incendio domato

ROGO

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

Sestriere sconfitta, la candidata italiana al Mondiale 2029 sarà la Val Gardena

SCI ALPINO

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Agostino Gialdi

Fratel Sergio Agostino Gialdi (alla destra del sindaco Domenico Morabito)

Protezione civile in lutto: si è spento fratel Sergio Agostino Gialdi

VOLONTARIATO