S.ANTONINO

«La bella Mirandola della mia infanzia»

I ricordi di Mario Salani, nato e cresciuto nel paese terremotato dell'Emilia

04 Giugno 2012 - 21:38

«La bella Mirandola della mia infanzia»

Nella sua Mirandola sfigurata dal terremoto, Mario oggi non ha più parenti stretti, ma questo è solo un dettaglio. In quella porzione della Bassa pianura padana conserva prima di tutto le sue origini, i suoi ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza. Ed è là che custodisce gli affetti più cari. Si capisce subito perché per Mario Salani, classe 1938, santantoninese d’adozione, volto noto del tessuto associativo del paese essendo stato presidente della Pro loco e del consiglio di biblioteca, il dramma dell’Emilia sia stato «un vero colpo al cuore: il 20 maggio, accendendo Rai News alle 8 di mattina, non ci volevo credere».

su Luna Nuova di martedì 5 giugno

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

Grugliasco, Santa Maria bissa il successo dello scorso anno

TRADIZIONI