ALMESE

Domus aurea aperta al pubblico due volte al mese

Almese: le prime visite domenica 17 giugno

11 Giugno 2012 - 19:50

Domus aurea aperta al pubblico due volte al mese

La sua apertura al pubblico era nell’aria da tempo perché un patrimonio storico ed artistico come la villa romana di borgate Grange non può aprire le sue porte una sola volta l’anno. Ora è ufficiale. Il sito archeologico sarà visitabile con una cadenza bimensile. Non solo, la domus aurea romana entra a far parte dell’offerta turistica e culturale della valle di Susa. Le visite guidate - due al mese - sono  organizzate dal Comune in collaborazione con la Soprintendenza ai beni archeologici del Piemonte, la fondazione Magnetto che ha contribuito alla realizzazione del percorso di visita, e l’associazione “Valle di Susa, tesori d’arte e cultura alpina”. Si comincia domenica 17 giugno.

su Luna Nuova di martedì 12 giugno

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

Ultim'ora

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

Villarfocchiardo: uomo disperso da ieri ritrovato senza vita

RICERCHE

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

Exilles: Fulgido Tabone è la prima "penna al merito"

PREMIAZIONE

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

Susa: una valle intera per l'ultimo abbraccio a Carlo Ravetto

LUTTO

Anastacia apre l'estate della grande musica

Anastacia apre l'estate della grande musica

MUSICA

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

S.Antonino: incidente in via Vignassa, un ferito

CARABINIERI

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

Collegno, tre volti nuovi nella giunta del Casciano bis

POLITICA

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

Giaveno, Carlo Giacone sindaco al ballottagio

ELEZIONI COMUNALI

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

Borgone in festa per i 90 anni del gruppo Alpini

ANNIVERSARIO

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

Pianezza, un piazza per la Legalità nel nome di Falcone e Borsellino

MEMORIA