COAZZE

1700 firme per trattenere don Giacinto Masera

Delegazione per convincere la curia a non mandarlo in pensione

25 Giugno 2012 - 22:05

1700 firme per trattenere don Giacinto Masera

Ultimi giorni per definire il futuro della parrocchia. La Curia torinese, entro l’inizio di luglio, deciderà se lasciare la guida della comunità di Santa Maria del Pino all’attuale prevosto, don Giacinto Masera, o passare il testimone a un altro sacerdote. Provvedimento legato all’età del parroco, 81enne, che ha già resistito a un tentativo di “pensionamento”, chiedendo al precedente arcivescovo, Severino Poletto, di restare a Coazze. La notizia della possibile sostituzione ha attivato una rapida mobilitazione in paese: in un paio di giorni sono state raccolte 1670 firme, lettere di dieci associazioni, centinaia di messaggi e testimonianze di affetto che il “Comitato parrocchiale” ha portato in Curia venerdì mattina, in un incontro con il vicario dell’arcivescovo, Cesare Nosiglia.

su Luna Nuova di martedì 26 giugno

 

 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

AGGIORNAMENTI

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

Vaccini, parte anche Susa: oggi sono 76 le prime somministrazioni

COVID 19

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

Dramma a Caprie: due morti in uno scontro fra moto

TRAGEDIA

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

I lavori al marciapiedi di corso Laghi a rischio crollo

Avigliana, al via la campagna di lavori sul lago, nelle borgate e al campo da baseball

OPERE PUBBLICHE

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

Rivoli, tamponamento in tangenziale: traffico in tilt

VIABILITA'

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

Giaveno, oggi vaccinati i primi 80 ultra ottantenni

EMERGENZA SANITARIA

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

Artefisica: quando l’arte incontra la scienza

PANNELLI, GRAFICI, FILMATI, QUADRI E SCULTURE

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

Vaie, fiamme nei terreni a fianco della "Floricoltura valsusina"

ROGO

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

Susa, flash mob davanti all'ospedale: «La valle ha bisogno di salute, non di Tav»

PROTESTA

Sestriere pronta per ospitare i Mondiali di sci del 2029

Sestriere pronta per ospitare i Mondiali di sci del 2029

MONTAGNA