SABATO

No Tav al lavoro: riparte il presidio di Bruzolo

Bruciato nel gennaio 2010, gli attivisti: "Siamo noi a subire le intimidazioni"

08 Settembre 2012 - 13:43

No Tav al lavoro: riparte il presidio di Bruzolo

GUARDA LA FOTOGALLERY



Riparte il presidio No Tav di Bruzolo. Sabato mattina decine di attivisti del comitato Bruzolo-San Giorio-Chianocco si sono dati appuntamento nei prati lungo la statale 25 per bonificare l'area e avviare i lavori di ricostruzione della casetta data alle fiamme da ignoti nel gennaio 2010. Il solo perimetro che ospita la baracca bruciata risulta ancora formalmente sotto sequestro, ma potrebbe essere dissequestrato a breve. In caso contrario i No Tav fanno sapere che metteranno comunque in piedi un nuovo presidio nelle immediate vicinanze. "In due anni e mezzi le indagini per identificare i responsabili di quell'incendio non hanno dato esito, ora è arrivato il momento di riappropriarsi di questo spazio - ha detto Luigi Casel, portavoce del comitato - Dopo i recenti episodi la lobby Sì Tav sta cercando di ribaltare la realtà dei fatti, accusandoci di mafia, ma a questo giochetto non ci stiamo: non sono i No Tav ad essere coinvolti nell'inchiesta Minotauro, sono invece i No Tav ad aver subito atti intimidatori di ogni genere, presidi e auto incendiati, lettere minatorie, imprenditori che affermano pubblicamente di non voler più assumere dei No Tav".
su Luna Nuova di martedì 11 settembre

 


Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Luna Nuova

Caratteri rimanenti: 400

ultima ora

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

Addio a Roberto Rocci, fondatore della cooperativa la Maruna

LUTTO

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

Aperta la 30ª edizione degli Special Olympics

BARDONECCHIA

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

Grugliasco, cascina Armano diventerà un multisala da 12 schermi

PROGETTO

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

Alpignano, il Comune chiude il bocciodromo ed esplode la protesta

POLEMICHE

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

S.Antonino: uccide il figlio adottivo, poi confessa ai carabinieri

DRAMMA

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

Esplode una caldaia a metano, paura a Mompantero

URBIANO

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

Grugliasco, ennesimo bagno di folla per "Mattoncini in festa"

EVENTO

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

Cade dalla cascata di ghiaccio, si frattura una gamba

INCIDENTE

Scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

Venaus: scivola sul sentiero, muore dopo un volo di 300 metri

TRAGEDIA